Le certificazioni sono ancora valide dopo SCIA in sanatoria?

Salve, sto acquistando un appartamento con la condizione che venga regolarizzata a cura dei venditori una difformità esistente consistente in un vano realizzato sul terrazzo di dimensioni 1.7m x 0.76 m come rappresentai nell'immagine allegata (area evidenziata in giallo). In tale locale sono contenuti la caldaia, il contatore gas, l'aspirapolvere in dotazione dell'appartamento e l'attacco per la lavatrice. Al compromesso i venditori mi hanno detto che il loro architetto regolarizzerà la difformità mediante la presentazione al comune di una SCIA in sanatoria. Vorrei chiedere:

1) quale destinazione d'uso dovrà avere tale locale sull'elaborato grafico della SCIA. 2) Se dopo la SCIA possono ancora essere ritenuti validi il certificato di agibilità rilasciato dal costruttore e la certificazione energetica APE, oppure vanno aggiornati.

Grazie della gentile risposta.

Sig.ra Lucia Masiello

Le certificazioni sono ancora valide dopo SCIA in sanatoria?

Salve, sto acquistando un appartamento con la condizione che venga regolarizzata a cura dei venditori una difformità esistente consistente in un vano realizzato sul terrazzo di dimensioni 1.7m x 0.76 m come rappresentai nell'immagine allegata (area evidenziata in giallo). In tale locale sono contenuti la caldaia, il contatore gas, l'aspirapolvere in dotazione dell'appartamento e l'attacco per la lavatrice. Al compromesso i venditori mi hanno detto che il loro architetto regolarizzerà la difformità mediante la presentazione al comune di una SCIA in sanatoria. Vorrei chiedere:

1) quale destinazione d'uso dovrà avere tale locale sull'elaborato grafico della SCIA. 2) Se dopo la SCIA possono ancora essere ritenuti validi il certificato di agibilità rilasciato dal costruttore e la certificazione energetica APE, oppure vanno aggiornati.

Grazie della gentile risposta.

Sig.ra Lucia Masiello

Hai delle domande?
Chiedi alla community

4 Risposte

Risposte utili 3
Massimo Albanese
Massimo albanese (Bresso, Milano) Massimo albanese - 4 anni fa

Salve,ritengo che il vano,a seconda dell'opinione dei tecnici comunali,sarà regolarizzato come ripostiglio o volume tecnico ed accatastato aggiornando l'attuale unità immobiliare.Se non ci sono state variazioni negli impianti,L'APE non dovrà essere sostituita anche perchè la superfice abitabile non subisce variazioni.Per l'Agibilità vale lo stesso discorso,anche se mi aspetterei che qualche tecnico comunale possa chiedere la presentazione di una nuova SCIA Agibilità.

Rispondi
Masiello Lucia
Privato - 4 anni fa

Buonasera, grazie per la risposta. Volevo precisare che gli impianti all'interno della casa non sono stati variati. Però poiche il locale oggetto di sanatoria contiene parti di impianti (caldaia, attacco aspirapolvere, contatore gas) significa che queste erano state previste da un altra parte nel progetto originario e poi spostate nel locale da sanare. Secondo Lei queste variazioni possono giustificare una nuova richiesta dell'agibilità dell'immobile?

Oggi ho ricevuto una bozza del disegno della pratica di sanatoria. Con mia sorpresa ho notato che le quote dei vari ambienti interni all'appartamento, riportate sul disegno di "ante operam" non combaciano con quelle del disegno dell'ultimo titolo edilizio che io stessa ho ritirato in comune, ma sono, presumo, quelle dei rilievi dell'architetto. Secondo Lei è corretta tale rappresentazione o potrebbe essere un errore? Grazie in anticipo per i nuovi chiarimenti, Le auguro una buona serata. Lucia

Marco Vitalone
Marco vitalone (Senago, Milano) Marco vitalone - 4 anni fa

Buongiorno sig.ra Masiello,

La certificazione è ancora valida se:

1- Non sono stati fatti interventi sull'involucro che alterino le prestazioni termiche

dell'edificio (isolamento pareti, sostituzione infissi, ...);

2- Non è stato sostituito il sistema di generazione (caldaia), o i terminali di

emissione (caloriferi, split,...);

3- non cambia la destinazione d'uso.

Sperando di essere stato abbastanza chiaro le porgo cordiali saluti

Vitalone geom. Marco

Rispondi
Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 4 anni fa

Buongiorno sig.ra Masiello.

Per rispondere alla sua domanda:

1) Il vano avrà destinazione di volume tecnico, molto probabilmente. A mio avviso, potreste anche demolirlo direttamente e sostituirlo con un armadio o piccllo capanno prefabbricato per esterni. Fate prima.

2) Volendo essere pignoli, andrebbe certificato nuovamente l'impianto elettrico. Ma l'agibilita non cambia, no.

3) L'Ape non va rifatta, perché riferita all'appartamento sottostante ed il piccolo volume sul terrazzo soprastante non altera le valutazioni.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..