Come passare da monofase a trifase?

Ho una gastronomia con fornitura BT 10 kw. Avrei bisogno di un aumento di potenza perchè lavoriamo costantemente al limite e spesso scatta il contatore. L'impianto è già stato pensato per un passaggio alla trifase e il contatore è già trifase. Avrei un dubbio: una volta che da remoto mi aumentano la potenza a quella desiderata (20 kw) non è che poi mi salterà costantemente il contatore prima dell'intervento dell'elettricista? Perchè io consumerò sempre 10 kw e per fase ne avrò a disposizione 7 circa. Ok che l'impianto è stato realizzato distribuendo i carichi sulle tre fasi, ma poi, a monte, non sono stati tutti collegati alla stessa fase per poter lavorare in monofase?

Come passare da monofase a trifase?

Ho una gastronomia con fornitura BT 10 kw. Avrei bisogno di un aumento di potenza perchè lavoriamo costantemente al limite e spesso scatta il contatore. L'impianto è già stato pensato per un passaggio alla trifase e il contatore è già trifase. Avrei un dubbio: una volta che da remoto mi aumentano la potenza a quella desiderata (20 kw) non è che poi mi salterà costantemente il contatore prima dell'intervento dell'elettricista? Perchè io consumerò sempre 10 kw e per fase ne avrò a disposizione 7 circa. Ok che l'impianto è stato realizzato distribuendo i carichi sulle tre fasi, ma poi, a monte, non sono stati tutti collegati alla stessa fase per poter lavorare in monofase?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

2 Risposte

MULTISERVICE WORLD PROJECT SRLS
Multiservice World Project Srls (Assago, Milano) Multiservice World Project Srls - un mese fa

Se ha un contatore trifase e i carichi sono stati distribuiti sulle 3 fasi l'aumento di potenza non comporta sovraccarichi e intervento del contatore. Maurizio Iriti

Miriam
Privato - 26 giorni fa

Non basta aggiungere Potenza al contatore da remoto, bisogna vedere come sono distribuiti i carichi, vedere la sezione dei fili (cioè lo spessore del filo elettrico che passa attraverso le prese) e tante altre cose che un buon elettricista sa fare.... purtroppo se si vanno a toccare i fili dal contatore fino alle varie prese è x tutte le altre variazioni (esclusa quella del potenziamento del contatore che spetta al fornitore di energia elettrica e che avrà per te una spesa iniziale almeno di 500 euro se non di più pagabile una sola volta, poi in fattura avrai un sovrapprezzo in bolletta comunque)insomma dicevo x ogni modifica che farai se vuoi essere a norma dovrai richiamare l'impresa che ti ha certificato l'impianto elettrico e fartelo modificare ok. Ciaooo

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di elettricisti nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..