Come sfruttare l'ecobonus per i tramezzi?

Salve, ho un dubbio che mi affligge:

Ho una casa totalmente indipendente a Bari senza alcun abuso edilizio, devo ristrutturare il tutto fruttando l'ecobonus 110%, quindi fare cappotto, pannelli, riscaldamento a vavimento e infissi, ma nel contempo vorrei cambiare la predisposizione interna modificando e spostando i muri interni. Il mio dubbio è questo: avviando a queste modifiche di spostamento dei muri, mi preclude qualkosa ai fini della richiesta del 110%? Posso ugualmente sfruttare il bonus per effettuare il riscaldamento a pavimento? Se si, c'è uno stralcio di documentazione dove posso andare a visionare? Ringrazio anticipatamente chi mi darà una risposta

Come sfruttare l'ecobonus per i tramezzi?

Salve, ho un dubbio che mi affligge:

Ho una casa totalmente indipendente a Bari senza alcun abuso edilizio, devo ristrutturare il tutto fruttando l'ecobonus 110%, quindi fare cappotto, pannelli, riscaldamento a vavimento e infissi, ma nel contempo vorrei cambiare la predisposizione interna modificando e spostando i muri interni. Il mio dubbio è questo: avviando a queste modifiche di spostamento dei muri, mi preclude qualkosa ai fini della richiesta del 110%? Posso ugualmente sfruttare il bonus per effettuare il riscaldamento a pavimento? Se si, c'è uno stralcio di documentazione dove posso andare a visionare? Ringrazio anticipatamente chi mi darà una risposta

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - un anno fa

Buongiorno, la domanda apre scenari articolati, quasi complessi. Le rispondo schematicamente, per maggior chiarezza:

1) Per poter fruire del 110%, va capito subito l'aspetto fondamentale: chi paga? Se le somme le paga tutte lei, e poi se le porta in detrazione fiscale, potrà dare incarico ad impresa e tecnico progettista che ritiene, purché il progettista stesso si faccia carico di tutti gli ulteriori adempimenti tecnici e amministrativi connessi con la pratica del 110%. Se invece non paga lei, ma vorrebbe fruire dello sconto in fattura, il primo passo da farsi è trovare un gruppo di progettazione (progettisti ed imprese) che insieme le possano offrire un servizio integrato completo.

2) L'intervento nel complesso va seguito con molta attenzione alla contabilità, perché questa deve essere divisa in almeno due parti, in funzione delle detrazioni fiscali su cui devono essere imputate le diverse fatture, sia per le lavorazioni che per le spese tecniche.

In sintesi: si può fare, ma deve delegare la gestione contabile ed amministrativa ad almeno una persona che ne abbia le competenze e funga da anello di raccordo tra lei ed il gruppo di progettazione / realizzazione.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..