Progetto approvato

Buona giornata

Sono in possesso del progetto di ristrutturazione e completamento volumetria approvato dal comune il 17/02/2010. Il progetto prevedeva la realizzazione dell'interrato di 70mq. E di una scala interna per accedere all'interrato e al volume tecnico. Il permesso di costruire non e' stato ritirato per l'eccessivo costo degli oneri di urbanizzazione. Per contenere i costi sono costretto ad eliminare l'interrato e quindi la scala. E' possibile oggi presentare in comune la richiesta di ristrutturazione richiamando il progetto approvato e inserendo le varianti al progetto (eliminazione dell'nterrato e della scala)?

Progetto approvato

Buona giornata

Sono in possesso del progetto di ristrutturazione e completamento volumetria approvato dal comune il 17/02/2010. Il progetto prevedeva la realizzazione dell'interrato di 70mq. E di una scala interna per accedere all'interrato e al volume tecnico. Il permesso di costruire non e' stato ritirato per l'eccessivo costo degli oneri di urbanizzazione. Per contenere i costi sono costretto ad eliminare l'interrato e quindi la scala. E' possibile oggi presentare in comune la richiesta di ristrutturazione richiamando il progetto approvato e inserendo le varianti al progetto (eliminazione dell'nterrato e della scala)?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

7 Risposte

Risposte utili 2
Gerardo
Multiedil S.r.l. (Cologno Monzese, Milano) Multiedil S.r.l. - 7 anni fa

Buongiorno Antonio, la risposta dello Studio Magistretti è completa.

Spero che nel frattempo abbia ottenuto qualche informazione specifica in più recandosi in Comune. Se ancora non lo ha fatto, Le consiglio di farlo e di affidarsi ad un tecnico locale.

Cordiali saluti.

Gerardo Tata

Rispondi
Magistretti Marco
Studio Magistretti (Varese, Varese) Studio Magistretti - 7 anni fa

Buongiorno Antonio,

Con riferimento a quanto disposto nel dpr 380 /2001 all'articolo 15, il permesso di costruire ha una validità di tre anni dall'inizio dei lavori, che devono essere iniziati entro un anno dal rilascio del titolo. Entrambi i termini possono essere prorogati, con motivato provvedimento, a seguito del verificarsi di eventi estranei al titolare del permesso. Decorsi i suddetti termini, si verifica la decadenza del titolo, a meno che, anteriormente alla scadenza, venga richiesta una proroga, che può essere accordata in considerazione della mole dell'opera da realizzare o delle sue particolari caratteristiche.

Le confermo pertanto la necessità di inoltrare nuova pratica edilizia partendo dall'ultimo stato di progetto approvato.

La saluto cordialmente

Dott. Geom. Marco Magistretti

Rispondi
Gerardo
Multiedil S.r.l. (Cologno Monzese, Milano) Multiedil S.r.l. - 7 anni fa

Buongiorno, dalla data di presentazione del progetto sono trascorsi 5 anni. Se gli oneri non sono stati pagati, la Concessione mai ritirata dunque i lavori mai iniziati, personalmente ritengo che la pratica sia scaduta ed occorra presentarne una totalmente nuova, indipendentemente da ciò che era stato presentato anni fa. Tenga inoltre presente che nel frattempo, molto probabilmente, il Comune avrà adottato il nuovo PGT; pertanto non è detto che ciò che si poteva realizzare allora sia ancora fattibile. Spero di esserLe stato d’aiuto.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..