Chiara
Permessi apertura lucernari

Quali autorizzazioni sono necessarie per aprire dei lucernari

Permessi apertura lucernari

Quali autorizzazioni sono necessarie per aprire dei lucernari

Hai delle domande?
Chiedi alla community

4 Risposte

Adriano Architetto De Boni
Adriano De Boni Architetto (Carnago, Varese) Adriano De Boni Architetto - 3 anni fa

Come bene esposto nelle precedenti risposte basta una semplice titolo edilizio per procedere all'apertura di un nuovo lucernario, fatti salvi eventuali vincoli che richiedono il parere di Enti Terzi (come la soprintendenza, ecc) e/o della Commissione edilizia Comunale. Nel caso questo comporta una tempistica di uno, due mesi per avere le necessarie autorizzazioni.

Nel caso di intervento su una copertura condominiale occorre anche il parere del condominio.

Inoltre, l'apertura di un lucernario non determina l'eventuale agibilità del locale interessato ai fini abitativi. Nel caso il predetto locale non sia già abitabile vi sono tutta una serie di parametri edilizi urbanistici a priori da verificare.

Geom. Crescenzo Maisto

Cara Chiara, i regolamenti edilizi, variano da regione a regione e anche da comune a comune. Nel caso specifico Verificare:

Il piano casa legge da qualche lustro, (Legge Nazionale). la Regione in Lei chiede l'intervento, quali norme ha introdotto per l'applicazione dello steso. Es. La Regione Campania in cui risiedo prevede anche l'apertura di piccoli balconi alla romana. Conclusioni consultare i regolamenti edilizi locali Regionali e comunali.

Geom. Crescenzo Maisto

Stprogetta Antoniello-Caggiano

L'Apertura di un lucernario, sicuramente comporta una varizione energetica all'immobile, quindi causa forza maggiore, bisogna Redigere un permesso a costruire, ed eventualmente accedere alle prescrizioni di legge dettate dal regolamento Comunale.

Manuel Tonolini
Amt - Architetto Manuel Tonolini (Presezzo, Bergamo) Amt - Architetto Manuel Tonolini - 3 anni fa

Generalmente può bastare una Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata per manutenzione straordinaria. Ma bisogna valutare se non vi sono vincoli, il piano regolatore (specie per i centri storici), regolamento edilizio, ecc. Nonché eventuali limitazioni condominiali e distanze da codice civile per eventuali vedute su vicini ecc.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..