È necessaria l'integrazione dei servizi igienici interni?

Ho acquista un immobile censito in categoria catastale A4, costituito da due stanze contigue e ancora allo stato originario (costruzione ultimata nel 1936). I servizi igienici non sono presenti all’interno dell’ alloggio. Gli unici servizi igienici sono costituiti da un locale bagno comune con accesso da corte interna. Mi appresterò nei prossimi mesi a fare una ristrutturazione edilizia e a trasferire la residenza. Vorrei sapere se è necessario portare i servizi igienici all’interno dell alloggio. Effettivamente tra i requisiti delle abitazioni non ho mai trovato l’obbligo di integrazione del bagno all’interno di un immobile ma soltanto i requisiti minimi.

Grazie a chiunque risponderà

È necessaria l'integrazione dei servizi igienici interni?

Ho acquista un immobile censito in categoria catastale A4, costituito da due stanze contigue e ancora allo stato originario (costruzione ultimata nel 1936). I servizi igienici non sono presenti all’interno dell’ alloggio. Gli unici servizi igienici sono costituiti da un locale bagno comune con accesso da corte interna. Mi appresterò nei prossimi mesi a fare una ristrutturazione edilizia e a trasferire la residenza. Vorrei sapere se è necessario portare i servizi igienici all’interno dell alloggio. Effettivamente tra i requisiti delle abitazioni non ho mai trovato l’obbligo di integrazione del bagno all’interno di un immobile ma soltanto i requisiti minimi.

Grazie a chiunque risponderà

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Elena Chiti
Architetto Chiti (Firenze, Firenze) Architetto Chiti - un mese fa

Buongiorno, a livello nazionale la normativa di riferimento è il Decreto ministeriale Sanità 5 luglio 1975 - "Modificazioni alle istruzioni ministeriali 20 giugno 1896, relativamente all'altezza minima

ed ai requisiti igienico-sanitari principali dei locali di abitazione

(G.u. n. 190 del 18 luglio 1975)".

Rispondi
Progetto Principe Amedeo
Progetto Principe Amedeo (Torino, Torino) Progetto Principe Amedeo - un mese fa

Buongiorno, ritengo che una unità immobiliare residenziale necessiti di un servizio igienico interno. Normative obbligatorie sussistono nel momento in cui la disposizione della struttura preveda anche la realizzazione dell’anti bagno.

Rispondi
Cristian
Privato - un mese fa

Sul fatto che realizzando un bagno interno debba prevedere l’antibagno non avevo dubbi. Il quesito è a monte: c’è una normativa che obbliga l’inserimento del bagno all interno di un alloggio in cui è in atto una ristrutturazione ai fini della residenza ? Io non L ho trovata

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ingegneri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..