Che cos'è questo multistrato molto strano?

Salve e un saluto a tutti da un novello del forum, vi pongo il mio problema ho fatto fare in casa un bagno da zero all'incirca 14 anni fa e ora all'altezza del lavabo vedo una perdita. Pensando al raccordo finale lo sostituisco tutto si placa ma poi a distanza di qualche giorno nuovamente la perdita alche' decido di rompere e noto che la perdita fuoriesce tra il multistrato e la guaina blu protettiva, parlando con l'idraulico lui sospetta ci sia una perdita sotto traccia e che poi risalga fino al lavabo. L'idraulico aveva ragione rompo il tutto seguendo il tubo da dove fuoriesce l'acqua e mi ritrovo davanti ad un "T" il quale aveva un piccolo foro dove zampillava l'acqua. Ora io sapevo delle giunture sotto traccia che aveva fatto l'idraulico a suo tempo tramite foto da me fatte il problema e' che quando l'idraulico a cominciato ad aggiustare eliminando il "T" e mettendone uno nuovo il multistrato che arrivava sembrava piu' grosso di quelli che poi si diramavano verso lavabo e bide', ma non e' cosi' il multistrato si era gonfiato, mi spiego meglio all'interno era da 16 mentre tra l'alluminio e la copertura esterna c'era una sorta di terra o roba che assomigliava molto. L'idraulico ha pensato al fatto che la continua perdita d'acqua lo abbia danneggiato ma io gli ho fatto notare che quelli di lavabo e bide' non erano danneggiati essendo stati anche loro a contatto con acqua. Ora io ho fatto pinzare il "T" altrimenti ero senza acqua il fatto e' che sono propenso a continuare a rompere in modo da sostituirlo per intero ma la mia domanda principale e' "cosa diavolo e' successo a quel multistrato???" ora l'idraulico prova a sentire un rappresentante se lui ne sa qualcosa nel frattempo vi giro a voi la domanda con rispettive foto. Grazie.

Che cos'è questo multistrato molto strano?

Salve e un saluto a tutti da un novello del forum, vi pongo il mio problema ho fatto fare in casa un bagno da zero all'incirca 14 anni fa e ora all'altezza del lavabo vedo una perdita. Pensando al raccordo finale lo sostituisco tutto si placa ma poi a distanza di qualche giorno nuovamente la perdita alche' decido di rompere e noto che la perdita fuoriesce tra il multistrato e la guaina blu protettiva, parlando con l'idraulico lui sospetta ci sia una perdita sotto traccia e che poi risalga fino al lavabo. L'idraulico aveva ragione rompo il tutto seguendo il tubo da dove fuoriesce l'acqua e mi ritrovo davanti ad un "T" il quale aveva un piccolo foro dove zampillava l'acqua. Ora io sapevo delle giunture sotto traccia che aveva fatto l'idraulico a suo tempo tramite foto da me fatte il problema e' che quando l'idraulico a cominciato ad aggiustare eliminando il "T" e mettendone uno nuovo il multistrato che arrivava sembrava piu' grosso di quelli che poi si diramavano verso lavabo e bide', ma non e' cosi' il multistrato si era gonfiato, mi spiego meglio all'interno era da 16 mentre tra l'alluminio e la copertura esterna c'era una sorta di terra o roba che assomigliava molto. L'idraulico ha pensato al fatto che la continua perdita d'acqua lo abbia danneggiato ma io gli ho fatto notare che quelli di lavabo e bide' non erano danneggiati essendo stati anche loro a contatto con acqua. Ora io ho fatto pinzare il "T" altrimenti ero senza acqua il fatto e' che sono propenso a continuare a rompere in modo da sostituirlo per intero ma la mia domanda principale e' "cosa diavolo e' successo a quel multistrato???" ora l'idraulico prova a sentire un rappresentante se lui ne sa qualcosa nel frattempo vi giro a voi la domanda con rispettive foto. Grazie.

4 foto
Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Claudio Lucarini
E.c.c. Edil Ceramiche Casilina Srl (Roma, Roma) E.c.c. Edil Ceramiche Casilina Srl - 3 anni fa

Buongiorno,

il problema e' avvenuto sull'acqua calda? se si, e ha uno scaldabagno elettrico, il problema potrebbe derivare da quello, in quanto un malfunzionamento del termostato interno potrebbe aver portato l'acqua a temperature molto elevate, e il multistrato e' omologato in base a bar/temperatura a circa 80°.

Cordiali saluti

Claudio Lucarini

Rispondi
Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 3 anni fa

Buongiorno,

quello in foto è un multistrato di bassa qualità. Si trovano in commercio multistrati per uso idrico di due grosse famiglie, ossia, detto in parole povere:

- con all'interno anche alluminio.

- con soli strati plastici.

Il tubo in foto è un multistrato di questa seconda categoria, nella quale, i prodotti più economici, hanno solo tra strati, ossia solo tre materiali. Nel suo caso, molto probabilmente, il materiale intermedio è stato completamente degradato dal prolungato imbibimento causato dalla perdita, ossia: il pessimo collegamento tra tubazioni diverse, ha generato una perdita, il cui primo effetto è stato il degrado della condotta stessa.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di idraulici nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..