Come realizzare costruzioni in Zona "A"?

Buongiorno, volevo porre questa domanda: il mio vicino, ha realizzato una mansarda utilizzando il Piano Casa della Regione Campania. Da premettere che l'opera è stata realizzata in una zona "A" centro storico. Volevo sapere, la distanza tra la mia abitazione e l'opera realizzata, considerando che c'è una strada comunale di circa 5 metri tra di noi; a quanti metri di distanza, doveva essere realizzare questa specie di Mansarda/Copertura? Grazie

Come realizzare costruzioni in Zona "A"?

Buongiorno, volevo porre questa domanda: il mio vicino, ha realizzato una mansarda utilizzando il Piano Casa della Regione Campania. Da premettere che l'opera è stata realizzata in una zona "A" centro storico. Volevo sapere, la distanza tra la mia abitazione e l'opera realizzata, considerando che c'è una strada comunale di circa 5 metri tra di noi; a quanti metri di distanza, doveva essere realizzare questa specie di Mansarda/Copertura? Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

2 Risposte

Risposte utili 2
Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 3 mesi fa

Buongiorno,

il caso non è semplice. Deve purtroppo approfondirlo con un tecnico che abbia conoscenze specialistiche e che si studi bene tutto il contesto normativo. Posso darle alcune indicazioni di massima, utili al suo caso:

1) Nella maggior parte dei comuni d'Italia il Piano Casa non si applica in zona A. Questo è il primo aspetto da verificare, nel quadro normativo regionale.

2) Nella maggior parte dei comuni d'Italia, una nuova costruzione (come è inquadrata al sopraelevazione) deve rispettare la regola per cui i nuovi muri debbano stare ad almeno 10 metri da eventuali finestre presenti nell'edificio antistante.

3) Alcune modifiche al quadro normativo in tema di urbanistica consentono oggi la costruzione delle nuove realizzazioni, in sopraelevazione, sul filo del piano terra. Però questo nuovo principio va poi raccordato con gli altri aspetti normativi che le ho indicato prima.

Quindi: quanto da lei riportato sembra essere difficilmente possibile, è opportuno verificare con un accesso agli atti, ossia chiedendo di poter vedere la pratica edilizia del vicino. In caso lei faccia richiesta, il vicino sarà avvisato della sua richiesta e potrà negare il consenso. In caso questo accada e che lei decida comunque di insistere, sarà costretto ad adire le vie legali.

Prima di qualunque altro passo, le consiglio quindi di dare incarico ad un tecnico ben competente in materia, che si studi il caso specifico e possa darle un parere autorevole.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ingegneri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..