Ho isogno di chiarimenti per ristrutturazione

Dovendo ristrutturare solo l'interno dell'immobile : come demolizione delle pareti esistenti per crearne delle nuove e quindi ambienti di superficie diversa dall'esistente,

sostituzione delle porte,

sostituzione degli infissi, chiedo:

Come deve essere impostata la pratica amministrativa da presentare al comune?

Ho isogno di chiarimenti per ristrutturazione

Dovendo ristrutturare solo l'interno dell'immobile : come demolizione delle pareti esistenti per crearne delle nuove e quindi ambienti di superficie diversa dall'esistente,

sostituzione delle porte,

sostituzione degli infissi, chiedo:

Come deve essere impostata la pratica amministrativa da presentare al comune?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

5 Risposte

Carla  Quaranta
Ing. Carla Quaranta (Roma, Roma) Ing. Carla Quaranta - 6 anni fa

Salve,

trattandosi di demolizione interne, e quindi di opere di manutenzione straordinaria, è necessaria presentare presso gli uffici tecnici del proprio comune di appartenenza una Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) che necessita di asseverazione da parte di un tecnico abilitato all'esercizio della professione. Una volta terminati i lavori sarà necessario provvedere alla presentazione della pratica di accatastamento per variazione di distribuzione interna.

Ing. Quaranta

Rispondi
Studio CARRARA
Studio CARRARA
Privato - 7 anni fa

buonasera antonio, da quello che scrive serve una banalissima CIAL a firma di un tecnico abilitato (in alcuni comuni non è neppure onerosa). con questa puo avere accesso al bonus ristrutturazioni e al bonus mobili. fino a fine 2015 (per ora). servira poi, a finelavori, una FINE LAVORI con accatastamento per lo spostamento tavolati interni (sempre che non siano parti strutturali!). cordialmente

ing arch marco carrara

Germano Moretti
ArkDe.Mo. (Roma, Roma) ArkDe.Mo. - 7 anni fa

Buongiorno, se la ristrutturazione riguarda opere interne come la diversa distribuzione degli ambienti, senza aumento di superficie o volume, può essere adottata la procedura semplificata della C.I.L.A. che necessita comunque di una asseverazione del tecnico e dell'aggiornamento della planimetria catastale al termine dei lavori.

Architetto Germano Moretti

Rispondi
Fulvia Nepote Pola
D.A. Fulvia di Fulvia Nepote Pola (San Mauro Torinese, Torino) D.A. Fulvia di Fulvia Nepote Pola - 7 anni fa

Buon giorno, per la ristrutturazione di un immobile con diversa conformazione della distribuzione interna degli ambienti se non si vanno a toccare pilastri o elementi strutturali, non si creano più unità abitative e non si vanno a toccare le dimensioni e l'aspetto esterno dell'immobile (tolta l'eventuale sola sostituzione degli infissi) può essere presentata una CIL comunicazione di inizio lavori con effetto immediato, ovvero può iniziare i lavori di ristrutturazione il giorno dopo la presentazione.

Per eventuali modifiche strutturali si deve già ricorrere a SCIA o DIA a seconda del caso specifico.

Architetto Nepote Pola.Cordiali saluti

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ingegneri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..