Che pavimento scegliereste?

Salve, vorremmo ristrutturare un appartamento in una palazzina liberty in modo semiconservativo: sono ambienti piuttosto ampi, con soffitti di 4mt di altezza con porte e infissi in legno, bianchi e con maniglie di ottone. L'insieme è decisamente signorile e vorremmo mantenere questo tono, ma sdrammatizzandolo un po' (avendo anche qualche "pezzo" antico irrinunciabile da collocare: due buffet e un tavolo da pranzo quadrato). Siamo molto disorientati sul pavimento da scegliere: escluso ahimé il parquet (animali da compgania...) che sarebbe stato pefetto, vorremmo usare lo stesso pavimento per tutta la casa (esclusi bagni e cucina). Opteremmo per un gres porcellanato di formato medio grande (60x60 per es.): ma come? Opaco? Lucido? Effetto pietra? Marmo? Ci piacerebbe un grigio o un colore profondo, come rame, moka, ma temiamo di scurire troppo non avendo un arredamento moderno e chiaro. Non vorremmo usare i toni del beige-sabbia. Abbiamo paura di osare troppo con qualcosa tipo "stone" (FAP Terra) o di restare troppo sul classico con l'effetto marmo lucido (FAP ROMA, Evolution Marble di Marazzi etc.).Una via di mezzo: FAP Evoque? Avete qualche consiglio in merito, senza eccedere con la spesa...? Grazie, siamo semi-disperati!

Che pavimento scegliereste?

Salve, vorremmo ristrutturare un appartamento in una palazzina liberty in modo semiconservativo: sono ambienti piuttosto ampi, con soffitti di 4mt di altezza con porte e infissi in legno, bianchi e con maniglie di ottone. L'insieme è decisamente signorile e vorremmo mantenere questo tono, ma sdrammatizzandolo un po' (avendo anche qualche "pezzo" antico irrinunciabile da collocare: due buffet e un tavolo da pranzo quadrato). Siamo molto disorientati sul pavimento da scegliere: escluso ahimé il parquet (animali da compgania...) che sarebbe stato pefetto, vorremmo usare lo stesso pavimento per tutta la casa (esclusi bagni e cucina). Opteremmo per un gres porcellanato di formato medio grande (60x60 per es.): ma come? Opaco? Lucido? Effetto pietra? Marmo? Ci piacerebbe un grigio o un colore profondo, come rame, moka, ma temiamo di scurire troppo non avendo un arredamento moderno e chiaro. Non vorremmo usare i toni del beige-sabbia. Abbiamo paura di osare troppo con qualcosa tipo "stone" (FAP Terra) o di restare troppo sul classico con l'effetto marmo lucido (FAP ROMA, Evolution Marble di Marazzi etc.).Una via di mezzo: FAP Evoque? Avete qualche consiglio in merito, senza eccedere con la spesa...? Grazie, siamo semi-disperati!

Hai delle domande?
Chiedi alla community

8 Risposte

Risposte utili 4
Brunella Reverberi
Privato - 6 anni fa

E perché non una resina? O un cemento levigato tout court. In alternativa il gres porcellanato effetto cemento potrebbe essere risolutivo. Non disdegnerei nemmeno formati più tradizionali come le piastrelle esagonali effetto cementine.

Sergio Maggiobello
Mgarchitetti (Lusciano, Caserta) Mgarchitetti - 6 anni fa

Ciao Laura. Viste le foto io eviterei il legno. Se vuoi provare ci sono due strade, a mio avviso. Potresti mettere in opera un gres con effetto cemento spazzolato, ci sono varie case che lo fanno, ma in particolare mi riferisco ad un prodotto rettificato molto bello con formati 60x60 o 80x80, porcelanosa o Caesar. Altrimenti la Mutina fa un pavimento che è una reinterpretazione in chiave moderna delle ceramiche tradizionali con motivi geometrici. Così sei conservativa sull'involucro e differenzi il tuo intervento.

Rispondi
Sig. Rossi S.
Sig. Rossi S.
Privato - 6 anni fa

Buongiorno,prenderei in cosiderazione anche una pavimentazione in cemento lisciato a superficie omogenea e non lucida,la cui tonalità potrebbe essere correttamente miscelata.Inserimento neutro,non invasivo e non vincolante per oggetti e complementi nel contempo rispettoso dell'intorno esistente.

Riccardo  Piagentini
Studio Di Architettura Riccardo Piagentini (Firenze, Firenze) Studio Di Architettura Riccardo Piagentini - 6 anni fa

Io opterei per un pavimento in grès porcellanato della FAP serie evoque come quello della foto che le allego (dimensioni 59x59) rettificati e con fuga minima in modo da valorizzare di più i grandi spazi che ha a disposizione, il colore neutro a terra eviterà di stancarti e potrai "giocare" con i colori dell'arredamento e delle pareti.

Spero di esserle stato di aiuto, cordialmente Arch.Piagentini

Rispondi
Laura
Privato - 6 anni fa

Grazie per i consigli. Effettivamente il legno sarebbe la scelta più ovvia e risolutiva, adatta sia alla zona giorno sia alla zona notte. Purtroppo non possiamo mettere il parquet per via dei nostri grossi gatti e il gres porcellanato effetto legno ci pare un compromesso troppo doloroso. Credo che cercheremo qualcosa tipo Cotto D'este Exedra (indecisi tra Pulpis e Amadeus). Il marrone è più caldo e avvolgente, ma il grigio darebbe maggior risalto ai mobili scuri e al divano di cuoio. Altro dubbio amletico...

Giuseppe Businello
Arch. Businello Giuseppe (Treviso, Treviso) Arch. Businello Giuseppe - 6 anni fa

Ciao Laura, volendo ottenere un effetto "grande superficie", con fughe minime ed impiego di grandi formati, potresti valutare l'utilizzo della Kerlite (Cotto d'Este). Nel caso del legno potresti andare a vedere Kerlite Oaks. Se siete molto indecisi dovreste adagiare a terra un campione "generoso" in termini di dimensione, per avere un'idea più dell'effetto che fà; vedere un singolo pezzo in negozio potrebbe essere ingannevole!!!!!

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..