Cambio serramenti vecchia casa al mare

Buongiorno,

avrei bisogno di un consiglio.

Possiedo una vecchia villetta al mare (circa fine '800) con muri spessi in pietra e con vecchie finestre in legno che avremmo necessità di sostituire.

Ci siamo fatti fare qualche preventivo per le finestre in alluminio a taglio termico ed in pvc. Leggendo qua e là su internet ho letto circa la possibilità di un eventuale condensa sui telai delle finestre soprattutto in quelle d alluminio ed invece di una perdità di luminosità per quelle in PVC.

La domanda è la seguente: quale il prodotto migliore per la mia casa?

Visto che abito a 200 metri al mare sono cosi necessari i doppi vetri?

Ringrazio anticipatamente

Yaskettina
Yaskettina ha chiesto riguardo
Dubbi sul design
2 anni fa

Cambio serramenti vecchia casa al mare

Buongiorno,

avrei bisogno di un consiglio.

Possiedo una vecchia villetta al mare (circa fine '800) con muri spessi in pietra e con vecchie finestre in legno che avremmo necessità di sostituire.

Ci siamo fatti fare qualche preventivo per le finestre in alluminio a taglio termico ed in pvc. Leggendo qua e là su internet ho letto circa la possibilità di un eventuale condensa sui telai delle finestre soprattutto in quelle d alluminio ed invece di una perdità di luminosità per quelle in PVC.

La domanda è la seguente: quale il prodotto migliore per la mia casa?

Visto che abito a 200 metri al mare sono cosi necessari i doppi vetri?

Ringrazio anticipatamente

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Fabio D'Amico
Fabio D'Amico ha risposto... D'amico Casa Design (Torino, Torino) D'amico Casa Design - 2 anni fa

Buongiorno, innanzitutto per sfruttare le detrazioni al 65% sono necessari doppi vetri e nel caso del serramento in alluminio deve essere a taglio termico.

Per la condensa il pvc è migliore sotto questo punto di vista, perchè l'alluminio è un conduttore, inoltre oggi esistono dei vetri a canalina termica, per migliorare ancor di più le prestazioni dei vetri.

Se guardiamo il prezzo il PVC è più economico sicuramente.

Se guardiamo la durata nel tempo, credo che l'alluminio sia migliore in zona mare....

D'Amico Casa Design

C.so Moncalieri 205, Torino

www.damicocasadesign.it

Mauro
Mauro ha risposto... Sicurcasa S.a.s. (Chiavari, Genova) Sicurcasa S.a.s. - un anno fa

Buongiorno, PVC o alluminio è un dilemma per tanti clienti.

Ci sono alcune considerazioni da fare nel suo caso, la prima è la distanza dal mare che Lei stessa ha intuito essere un fattore rilevante. L'alluminio purtroppo così vicino al mare ed esposto potrebbe non essere una buona scelta, noi siamo in Liguria, nel Tigullio e possiamo dirle che l'alluminio in zone come le nostre potrebbe essere soggetto a corrosione galvanica a causa del salino e dell'umidità, tecnicamente l'alluminio non arruginisce, ma si "sbriciola", quindi è l'ultimo materiale che le consiglierei di installare nella sua situazione. Consideri anche che a livello di prestazioni termiche di isolamento è oggi non più così conveniente considerando il rapporto qualità-prezzo. Quindi le consiglio di orientarsi sul PVC o sul legno possibilmente prodotti industriali di marchi conosciuti che possano darle garanzia sulla durata del prodotto.

La condensa oggi è abbastanza controllata anche sull'alluminio con un taglio termico certificato a livello industriale, ma si traduce in un costo molto più alto del PVC (a volte anche del legno) e una prestazione peggiore.

Il doppio vetro è necessario per avere accesso alle detrazioni fiscali e recuperare così il 65% della spesa, oltre che la protegge non solo dal freddo ma anche dal caldo estivo mantenendo la sua casa fresca (se utilizza dei climatizzatori avrà anche un notevole risparmio energetico con dei vetri isolanti). Se volesse maggiori informazioni non esiti a contattarci.

Luigi Agostini
Luigi Agostini ha risposto... Te.da Sas (Mentana, Roma) Te.da Sas - un anno fa

Salve, negli ultimi anni e in relazione alle agevolazioni previste in materia di risparmio energetico, i profilati in alluminio hanno avuto prefezionamenti tecnologici che ne assicurano ad oggi un'ottima resa in tema di isolamento termico e, la sostanziale assenza di fenomeni di condensa. Applicando una tamponatura adeguata con vetro camera Visarm, termico basso emissivo (come previsto dalla normativa vigente), è possibile raggiungere valori di trasmittanza termica altamente competitivi rispetto al pvc. I costi non variano di molto a seconda dei profili, ma nel caso dell'alluminio ha la possibilità di scegliere modelli diversi nello spessore e nella progettazione della camera interna, i quali vengono consigliati o meno a seconda delle esigenze del caso. In tutte e due i casi, comunque, avrebbe la possibilità di scegliere fra tonalità standard e finto legno, così da rispettare i canoni estetici dell'edificio.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Sei un professionista e vuoi trovare nuovi clienti?

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..

Registrati gratuitamente