Posso utilizzare lo scarico cucina per l'attacco del WC?

Buongiorno,

devo iniziare una ristrutturazione e vorrei scambiare i vani cucina e bagno, distanti una decina di metri all'interno dell'appartamento. E' possibile utilizzare lo scarico della ora della cucina per il WC di un eventuale bagno? Esiste una differenza fra le due acque o sono entrambe acque nere e quindi le colonne bagno/cucina sono interscambiabili?

Posso utilizzare lo scarico cucina per l'attacco del WC?

Buongiorno,

devo iniziare una ristrutturazione e vorrei scambiare i vani cucina e bagno, distanti una decina di metri all'interno dell'appartamento. E' possibile utilizzare lo scarico della ora della cucina per il WC di un eventuale bagno? Esiste una differenza fra le due acque o sono entrambe acque nere e quindi le colonne bagno/cucina sono interscambiabili?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Leonardo
Privato - 5 mesi fa

A mio parere il problema non è di per se legato alla tipologia di scarico ma ai problemi tecnici che ne potrebbero derivare dal fatto che per scaricare l'acqua del water in un tubo da 50' bisogna utilizzare un impianto del tipo sanitrit che a sua volta ha in dotazione un pompa a pressione. Quando si scarica a pressione in un tubo così piccolo, specie se non funziona bene la presa d'aria sul tetto, accade che si potrebbero svuotare i sifoni delle cucine collegate allo scarico di cui trattasi e, a prescindere dal tipo di scarico, si creerebbe molestia ai condomini.

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 4 anni fa

Buongiorno signor Stefano Alinovi,

quello che lei propone è possibile, se la attuale cucina ha una sua colonna di scarico condominiale e così l'attuale bagno.

Le due colonne di scarico sono equivalenti, dal punto di vista del tipo di scarico: sono comunque acque nere.

Poi, poiché non è comunque scontato che entrambe le colonne siano indirizzate verso la rete comunale delle acque nere, come dovrebbero, andrebbe anche fatta una indagine per capire quell'argomento. Ossia: le colonne di scarico delle cucine, dove scaricano? Acque nere cittadine?

Questo va appurato, perché a volte ho dovuto prender atto della credenza popolare delle acque grigie, che però non esistono, dal punto di vista del trattamento reflui. O sono acque bianche, e sono raccolte e convogliate verso mare o fiumi, o sono acque nere, e sono raccolte e convogliate verso un depuratore.

Tornando al suo caso, si. Sono interscambiabili, se hanno entrambi una colonna di scarico nei pressi.

Controlli che la colonna di scarico della attuale cucina non sia per esempio abusiva e, per esempio, non sia collegata allo scarico delle acque bianche del soprastante tetto a terrazza (se così fosse).

Se questo fosse il caso e se lei ci collegasse il futuro bagno, il suo sarebbe un abuso edilizio, con l'aggravante dell'inquinamento ambientale e quindi un reato penale giudicato con una certa gravità. Sempre da evitare.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..