E' possibile ricavare una camera da una mansarda?

Si tratta di un locale rettangolare di circa 4 m x 7 dove la parte piu bassa va da un metro al culmine di 2.7, dove da un lato ce una grande finestra di circa 2.5 m

E' possibile ricavare una camera da una mansarda?

Si tratta di un locale rettangolare di circa 4 m x 7 dove la parte piu bassa va da un metro al culmine di 2.7, dove da un lato ce una grande finestra di circa 2.5 m

Hai delle domande?
Chiedi alla community

8 Risposte

Alessandro Mundo
arch. Alessandro Mundo (Roma, Roma) arch. Alessandro Mundo - 4 anni fa

Salve, l'importante è che la stanza sia almeno di 9mq, per quel che ne rimane della parte utilizzabile da punto di vista del regolamento edilizio locale, che può prescrivere ad esempio che si inizi a contare la superficie a partire da 1,50m di altezza...

Rispondi
Cristiano Ferrari
Studio Arch. Ferrari (Milano, Milano) Studio Arch. Ferrari - 4 anni fa

Buongiorno sig.ra Carla,

per poterle fornire una risposta certa è necessario conoscere l'ubicazione dell'immobile in quanto le normative regionali e locali possono differire molto tra loro. Per poter sfruttare il sottotetto, in linea generale, si possono percorrere due strade.

In considerazione delle caratteristiche attuali il sottotetto potrebbe essere mantenuto come locale senza permanenza di persone poiché non possiede tutti i requisiti igienico-sanitari per divenire un locale adibito ad abitazione. Questo comporta il vantaggio economico di non dover corrispondere oneri ma ha gli svantaggi di una ridotta fruibilità e di un mancato apprezzamento al momento della vendita.

La seconda possibilità, più onerosa ma più remunerativa in prospettiva futura, è quella di recuperare il sottotetto ai fini abitativi. E' necessario però approntare un particolareggiato progetto che preveda il soddisfacimento dei requisiti di altezza media ponderale interna, per la parte abitabile, di 240 cm., che rispetti i rapporti di aero-illuminazione di 1/10 tra parti finestrate e superficie netta di pavimento, che garantisca i parametri di prestazione energetica di legge e che superi l'esame di impatto paesistico dei progetti. A questo devono essere aggiunti, oltre ai costi di realizzazione, anche gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria ed il contributo sul costo di costruzione.

Spero di essere riuscito a darle una spiegazione sufficientemente esauriente.

Qualora avesse necessità, sono a disposizione per ulteriori delucidazioni.

Cordiali saluti

arch. Cristiano Ferrari

Rispondi
Studiotriusu
Studio Tecnico Associato Triusu (Bulciago, Lecco) Studio Tecnico Associato Triusu - 4 anni fa

Buongiorno sig.ra Carla,

con quelle altezze con la normativa vigente diventa difficile renderla abitabile puo' essere realizzato come locale accessorio, od in alternativa realizzare delle pareti accessorie anche ad uso armadiatura per raggiungere l'altezza media di 2.40 m. per tanto l'altezza minima da cui calcolare il locale abitabile come camera (calpestabile) sarebbe d 2.10 m., le parti sottostanti sarebbero sfruttabili come cabine armadio o armadiature fisse.

In questo modo non si andrebbe a modificare la struttura del tetto.

Va pero' anche valutato il rapporto aero illuminante ai fini igienici sanitari e quindi la dimensione della finestra oltre per la larghezza per la sua altezza anche dal pavimento, se tale finestra non soddisfa il rapporto allora si può pensare di inserire dei lucernari nella che hanno un costo minore rispetto alla formazione di abbaini che portano ad un intervento più oneroso sulla copertura oltre a eventuali pratiche paesaggistiche nel caso di zone vincolate.

Va puntualizzato anche che il recupero del sottotetto ai fini abitativi è oneroso da un punto di vista comunale (oneri,costi di costruzione da pagare al comune).

Cordialmente

Studio Triusu

Rispondi
Gaia Miacola
Gaia miacola (Castellana Grotte, Bari) Gaia miacola - 4 anni fa
Il prezzo per queasto lavoro sarebbe... 550 €

Carla, sarebbe sprecato non farlo!

In genere le camere in mansarda hanno un fascino molto particolare che non andrebbe sottovalutato, perché sono degli ambienti di ospitalità differente a diretto contatto con il cielo.

Se ci fosse una terrazza nelle vicinanze sarebbero perfetti per accogliere amici o meditare sotto la luce delle stelle.

Ho trovato per lei qualche ispirazione contemporanea. Come vede, la possibilità di ricreare un ambiente meno "deposito" e più "umano" esiste ed è assolutamente da valutare.

Gli spazi più bassi potrebbero essere sfruttati per inserire contenitori in cui tenere tutto in ordine.

Arch. Gaia Miacola

4 foto
Rispondi
Roberto Carlando
Roberto Carlando
Privato - 4 anni fa

Buongiorno Carla. Ogni Regione ha una sua legge per il recupero del sottotetto. In Lombardia l'altezza minima per un sottotetto abitabile é 150 cm, mentre l'altezza media del locale deve essere di 240 cm. La zona del locale con altezza inferiore a 150 cm dovrà essere utilizzata come ripostiglio o armadio. Dunque la risposta al suo quesito é si, ma nel suo caso verrà un locale stretto e lungo. Arch. Roberto Carlando

Filippo Scarso Architetto
Filippo Scarso Architetto (Padova, Padova) Filippo Scarso Architetto - 4 anni fa

Buongiorno signora!

A livello di funzionalità, le dimensioni che riporta sono molto più che sufficienti per realizzare un locale da adibire a camera (28mq sono una superficie molto estesa: di norma le camere matrimoniali si aggirano sui 14/16mq, dipende dal regolamento edilizio comunale). Ovviamente parte di questa superficie risulterebbe non utilizzabile per via della bassa altezza del soffitto, ma è qualcosa su cui si può lavorare, integrando magari una cabina armadio, un deposito o un piccolo spazio studio.

Tenga presente che però molto probabilmente non sarà possibile accatastarla come camera (e quindi eventualmente VENDERLA come camera) sempre a causa delle altezze. Essendo un locale con soffitto inclinato si deve garantire una altezza MEDIA minima (che dipende sempre dal comune in cui si realizza il lavoro: indicativamente intorno ai 2.50m).

Ho realizzato un lavoro molto simile, ho discreta esperienza in materia e qualche foto della realizzazione, se fosse interessata a visionare qualcosa mi contatti pure.

3 foto
Rispondi
Enrico Cerasi Architetto
Dott arch enrico cerasi (Milano, Milano) Dott arch enrico cerasi - 4 anni fa

è necessario conoscere il luogo della mansarda. In genere è possibile.

Molte delle legislazioni a riguardo richiedono una altezza media di 2,40 che può essere ottenuta o con la realizzazione di abbaini o con la segregazione della parte più bassa. la possibilità di modificare l'aspetto esterno della copertura dipende dagli strumenti urbanistici. per questo è importante sapere indirizzo e localizzazione.

cordiali saluti

con le ulteriori informazioni di localizzazione potrei essere più preciso

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di architetti nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..