Come regolare la caldaia?

Avrei un dubbio sui consumi della caldaia, abito in un'appartamento grande che è suddiviso in 2 appartameti più piccoli, la caldaia si trova nella mia parte mentre il termostato sta fuori (fra i due "appartamenti") nel mio appartamento ho tutti i termosifoni chiusi (sono 4 in totale) mentre nell'appartamento della mia coinquilina sono sempre aperti (ne ha 2), allora il termostato funziona 24/7 a 23° gradi mentre la temperatura della caldaia la ho messo a 45° gradi (per risparmiare i costi) la mia domanda se è c'è una correlazione tra il termostato che sta a 23° gradi e la caldaia a 45° gradi oppure devo aumentare la temperatura della caldaia?

Come regolare la caldaia?

Avrei un dubbio sui consumi della caldaia, abito in un'appartamento grande che è suddiviso in 2 appartameti più piccoli, la caldaia si trova nella mia parte mentre il termostato sta fuori (fra i due "appartamenti") nel mio appartamento ho tutti i termosifoni chiusi (sono 4 in totale) mentre nell'appartamento della mia coinquilina sono sempre aperti (ne ha 2), allora il termostato funziona 24/7 a 23° gradi mentre la temperatura della caldaia la ho messo a 45° gradi (per risparmiare i costi) la mia domanda se è c'è una correlazione tra il termostato che sta a 23° gradi e la caldaia a 45° gradi oppure devo aumentare la temperatura della caldaia?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

2 Risposte

Risposte utili 1
Arch. Carmine Cinquegrana
Studio Typo (Padova, Padova) Studio Typo - 4 mesi fa

Buongiorno, purtroppo lei sta sbagliando tutto. Innanzitutto: perché il termostato sta fuori? Se è in un ambiente non riscaldato, è ovvio che farà andare sempre la caldaia; finchè non ci sono 23 gradi lui non farà mai spegnere la caldaia. Il termostato deve assolutamente stare in un ambiente servito dai termosifoni. In ogni caso, con un sistema a radiatori la temperatura della caldaia va sempre tenuta tra i 60 ed i 70 gradi, se la tiene più bassa i termosifoni non scalderanno a sufficienza l'ambiente. Così sta facendo il contrario, bruciando in continuazione avrà costi più alti, avendo la temperatura giusta invece, la caldaia si spegnerà più spesso smettendo di bruciare.

Lia Marezzi
Privato - 4 mesi fa

Salve, grazie per la sua risposta dettaggiata purtroppo l'appartamento è fatto in questa maniera in cui il termostato è unico e si trova in un corridoio tra i due appartamenti in cui non ci sono i termosifoni. Vorreri sapere a quale temperatura mi consiglierebbe di mettere la caldaia e se devo fare oltre per risparmiare nelle bollette perchè a casa mia tutti i termo sono chiusi perchè mi trovo bene senza il riscaldamento

Grazie in anticipo.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di riscaldamento nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..