Si può usare pittura a calce su pittura traspirante?

salve, dovrei dare una rinfrescata alle tinte della mia casa a schiera con cappotto. Se da un lato ho grossi vantaggi economici per quanto riguarda il riscaldamento, dall'altro ho problemi di muffa in varie stanze (niente di tragico, la casa è recente però è un problema fastidioso che ho tamponato soltanto con la candeggina).

Stavo considerando di tinteggiare le stanze con una pittura a base di calce salvo scoprire che bisogna togliere tutte le vecchie pitture traspiranti, questo è impraticabile perchè la superficie è troppo grande per mettersi a raschiare tutti i muri. Volevo sapere se è davvero impensabile di tinteggiare a calce sopra la classica pittura traspirante o se esistono altre soluzioni al problema.

Grazie

Si può usare pittura a calce su pittura traspirante?

salve, dovrei dare una rinfrescata alle tinte della mia casa a schiera con cappotto. Se da un lato ho grossi vantaggi economici per quanto riguarda il riscaldamento, dall'altro ho problemi di muffa in varie stanze (niente di tragico, la casa è recente però è un problema fastidioso che ho tamponato soltanto con la candeggina).

Stavo considerando di tinteggiare le stanze con una pittura a base di calce salvo scoprire che bisogna togliere tutte le vecchie pitture traspiranti, questo è impraticabile perchè la superficie è troppo grande per mettersi a raschiare tutti i muri. Volevo sapere se è davvero impensabile di tinteggiare a calce sopra la classica pittura traspirante o se esistono altre soluzioni al problema.

Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Risposte utili 1
Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 4 anni fa

Buongiorno signor Giuseppe,

devo dirle che la situazione è più complessa da come l'ha immaginata lei.

Ossia: la muffa dentro gli ambienti deriva almeno da due fattori:

1) Concentrazione di umidità nell'ambiente. In genere si forma nella camera da letto, quando questa non viene abitualmente arieggiata durante le 24 ore. Questo aspetto può anche essere addirittura aumentato dalla presenza di un "cappotto" (perché questo di fatto impermeabilizza le pareti) e di infissi "moderni", perché questi sono praticamente stagni.

2) Presenza di una parete o uno spigolo freddo. In genere questo avviene in corrispondenza di elementi di struttura in cemento armato, come travi o pilastri.

Soluzione:

A) Prenda abitudine di arieggiare la camera da letto o comunque, la stanza in cui vede la muffa. In alternativa, accenda eventuali condizionatori in modalità "deumidificazione" o utilizzi le vaschette con sali, per "catturare" l'umidità atmosferica.

B) Riscaldi l'ambiente.

Se agisce in questo modo, sta lavorando per eliminare o almeno ridurre l'entità delle cause a monte.

Ogni altro possibile intervento non interviene sulle cause, ma solo sugli effetti. Come la tinta a calce che indicava lei.

Cordiali saluti

Rispondi
Nicola De astis
Decorando (Trieste, Trieste) Decorando - 4 anni fa

Salve,rimuovi solo le parti ammalorate o fatiscenti,stucca dove e neccessario. Procedi con fissativo termico e pittura termica. La pittura termica oltre a isolare i muri da freddo o caldo ha anche un buon punto antimuffa. Possibilmente bianca,per non alterare l"efficenza. Soffitti e pareti.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di imbianchini nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..