É possibile abbattere un'area in comune?

Sono in trattativa per acquistare un deposito dove in origine era uno solo di oltre 100 metri quadrati e ora sono stati divisi in uno di circa 80 metri e l altro di una ventina. Siccome nella parte che sto per contrattare l altro deposito ha costruito un bagno deposito nella parte che sto per acquistare di altezza di 2 metri mentre il deposito è alto 4 metri? Mi rendo conto che è difficile da capire , in pratica io avrei questo cubo dalla mia parte dove lui sfrutta la parte di suolo e io lo dovrei utilizzare come soppalco. la mia domanda è se concludo la trattativa e acquisto in questo stato in quale caso potrei richiedere l abbattimento visto che l aria è dalla mia parte?

É possibile abbattere un'area in comune?

Sono in trattativa per acquistare un deposito dove in origine era uno solo di oltre 100 metri quadrati e ora sono stati divisi in uno di circa 80 metri e l altro di una ventina. Siccome nella parte che sto per contrattare l altro deposito ha costruito un bagno deposito nella parte che sto per acquistare di altezza di 2 metri mentre il deposito è alto 4 metri? Mi rendo conto che è difficile da capire , in pratica io avrei questo cubo dalla mia parte dove lui sfrutta la parte di suolo e io lo dovrei utilizzare come soppalco. la mia domanda è se concludo la trattativa e acquisto in questo stato in quale caso potrei richiedere l abbattimento visto che l aria è dalla mia parte?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

2 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 4 mesi fa

Buongiorno,

in effetti la questione non si pone esattamente nei termini che l'ha posta lei.

Prima di tutto, se lei acquista un'area, diventa proprietario dell'area e di tutto quello che c'è sopra, se non diversamente concordato. Altrimenti acquista l'area meno lo spazio in cui hanno costruito il bagno.

Se lei va avanti come sembra, con l'acquisto diventa proprietario del bagno stesso, per cui una volta fatto l'atto può disporne come ritiene.

Arch. Carmine Cinquegrana
Studio Typo (Padova, Padova) Studio Typo - 4 mesi fa

Buongiorno, dipende se il bagno è stato fatto abusivamente o no; se è stato fatto e dichiarato regolarmente e dalle carte risulta allora non può fare niente; se invece non è stato dichiarato e dalle piante catastali risulta che il suo magazzino è "tutto vuoto" tale deve essere. In ogni caso le suggerisco caldamente di non comprare finché non avrà appurato queste cose ed eventualmente concordare la demolizione del bagno prima dell'acquisto; si rivolga ad un geometra/architetto del posto che si occupi spesso di dati catastali.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di demolizioni nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..