Ida
Ristrutturazione completa step by step

Ringrazio tutti gli esperti che hanno risposto alle mie domande.Però ho ancora dei dubbi. Vorrei precisare che,abitando da sola, il pensiero di fare questa ristrutturazione completa,anche se a step, in un'unica fase mi spaventa! Posso frazionare la ristrutturazione in due o tre fasi ed, in caso affermativo, da quali ambienti iniziare, considerando il fatto che gli addetti ai lavori possono provocare danni nel trasporto di materiali e nell'utilizzo di certi locali, come il bagno ?

Cordiali saluti

Ristrutturazione completa step by step

Ringrazio tutti gli esperti che hanno risposto alle mie domande.Però ho ancora dei dubbi. Vorrei precisare che,abitando da sola, il pensiero di fare questa ristrutturazione completa,anche se a step, in un'unica fase mi spaventa! Posso frazionare la ristrutturazione in due o tre fasi ed, in caso affermativo, da quali ambienti iniziare, considerando il fatto che gli addetti ai lavori possono provocare danni nel trasporto di materiali e nell'utilizzo di certi locali, come il bagno ?

Cordiali saluti

Hai delle domande?
Chiedi alla community

9 Risposte

Arch. Antonio Matrella
Arch. Antonio Matrella
Privato - 5 anni fa

Si metta l'animo in pace signora, una ristrutturazione non è mai indolore, se poi la fa per fasi prolunga il lavoro e ha un costo maggiore ed ogni volta che la riprende rinnova il dolore, nella mia esperienza di architetto d'interni ho consigliato i clienti di venire in cantiere lo stretto necessario.

Ida
Ida
Privato - 5 anni fa

Ho apprezzato molto le risposte degli esperti, in particolare di Monica Manzoni, Maurizio Parodi e Gea Architetti.Soprattutto quest'ulltima ha pienamente individuato le informazioni di cui ho bisogno per la ristrutturazione completa dell'appartamento, secondo le mie necessità.

Ringrazio cordialmente tutti gli esperti che hanno risposto.

Gea Architetti
Gea Architetti (Bologna, Bologna) Gea Architetti - 5 anni fa

Occorre tenere per ultimi i bagni. In ordine prima le camere, poi le zone di passaggio (corridoi, ripostigli, ecc) ed il soggiorno, poi cucina ed infine il bagno. Ovviamente occorre vedere la planimetria dell'appartamento per verificarne le possibilità di compartimentazione. Impresa e artigiani devono essere BRAVI.

Rispondi
Maurizio Parodi
P.M.C di Parodi Maurizio (Genova, Genova) P.M.C di Parodi Maurizio - 5 anni fa

Buongiorno ,

È capitato spesso di lavorare in ambienti già abitati e senza nessun problema.

Bisogna coprire il più possibile , spostare la roba dal principio in una stanza o in quei box a tempo e organizzarsi con i tempi e con il cliente che ovviamente deve armarsi di santa pazienza .

Rispondi
ARCHITETTO MONICA MANZONI
ARCHITETTO MONICA MANZONI
Privato - 5 anni fa

Certo che è possibile e l'ho eseguito varie volte in occasioni in cui, per diversi motivi, i proprietari non potevano allontanarsi dall'alloggio. E' necessario compartimentare l'appartamento. Cordiali saluti, Arch. Monica M.

Michele Fuscaldi
Michele Fuscaldi
Privato - 5 anni fa

Lavorando con attenzione e attrezzature adatta e personale qualificato e serietà

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..