Che materiale utilizzare come isolante a contatto con il cartongesso?

Salve, la mia abitazione è del 1970 con stanze alte 3,50 metri. Il solaio è piano, gettato in opera a travetti e pignatte in cemento, senza quindi alcuno strato di materiale isolante nel pacchetto di solaio. L'abitazione è a Lecce e a piano terra, sopra non è costruito, quindi tutto il solaio è libero ed esposto. Voglio ribassare le stanze di 50 centimetri con cartongesso per isolare il solaio dall'interno. Cosa posso utilizzare come isolante da mettere a contatto sul cartongesso e in che spessori minimi, tenendo conto che fra solaio e cartongesso quindi c'è un intercapedine di aria di 50cm? Grazie

Che materiale utilizzare come isolante a contatto con il cartongesso?

Salve, la mia abitazione è del 1970 con stanze alte 3,50 metri. Il solaio è piano, gettato in opera a travetti e pignatte in cemento, senza quindi alcuno strato di materiale isolante nel pacchetto di solaio. L'abitazione è a Lecce e a piano terra, sopra non è costruito, quindi tutto il solaio è libero ed esposto. Voglio ribassare le stanze di 50 centimetri con cartongesso per isolare il solaio dall'interno. Cosa posso utilizzare come isolante da mettere a contatto sul cartongesso e in che spessori minimi, tenendo conto che fra solaio e cartongesso quindi c'è un intercapedine di aria di 50cm? Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 5 mesi fa

Buongiorno,

ritengo non sia la soluzione migliore, perché creando delle bocchette di areazione non stiamo comunque impedendo la formazione della condensa, ossia: si cura l'effetto, anziché eliminare la causa.

Per eliminare la causa, si potrebbe inserire all'intradosso del polistirene, quindi verso l'ambiente interno, del tessuto non tessuto, a realizzare una barriera al vapore. Poi, il tipo di materiale esatto, lo spessore, e la scelta delle caratteristiche di dettaglio, è opportuno che vengano scelte dal tecnico, anche sulla base dei calcoli termici.

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 5 mesi fa

Buongiorno, tra i migliori materiali isolanti trova:

- sughero

- polistirene

- polistirolo.

Considerato l'uso, potrebbe prendere il medio, il polistirene in spessore minimo di 10 cm. Se ritiene, con almeno 15 cm l'effetto è veramente marcato.

Però rimane sempre l'aspetto della condensa interstiziale, ossia: l'isolante è sempre meglio metterlo all'esterno. Se lo mette dall'interno con il tempo di bagna la parte di coibente rivolto verso l'esterno. E prima o poi quell'acqua fa danni ed arriva dentro.

Gino Soluto
Privato - 5 mesi fa

Salve Ingegnere, grazie mille per la risposta. Sono orientato a scegliere il polistirene da 10cm o 15cm. Per ovviare al problema della condensa, poiché la stanza ha 2 muri perimetrali che danno all'esterno (un lato corto a nord e un lato lungo ad est), posso realizzare delle bocchette di areazione su tali muri, posizionate nello spazio tra faccia superiore del polistirene e intradosso del solaio? Grazie mille, buona serata

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione edifici nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..