Posso mettere i raccordi multistrato sotto il pavimento?

Salve vorrei sapere se i raccordi a pressare per impianto idraulico con multistrato, si possono mettere sotto pavimento

Posso mettere i raccordi multistrato sotto il pavimento?

Salve vorrei sapere se i raccordi a pressare per impianto idraulico con multistrato, si possono mettere sotto pavimento

Hai delle domande?
Chiedi alla community

8 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 2 mesi fa

Buongiorno,

a mio avviso quell'impianto è da rifare da zero. Però non fatelo rifare alla stessa impresa, perché chi lo ha realizzato non ha mai realizzato un bagno. Le spiego perché dico questo, sinteticamente:

- lo scarico del wc presumo sia quello che nella foto è in alto a sinistra, perché ha dietro di se il tubo di cacciata che arriva dalla cassetta incassata nella muratura, poco sopra.

Questo potrebbe anche andar bene, se non fosse che stranamente tutti gli scarichi degli altri sanitari, sono convogliati in un diverso punto. Quindi, non capisco come scarichi il wc, ossia se il wc non va diretto allo scarico della colonna montante (quella condominiale), allora dove scarica? Questo non è un grosso difetto in se, ma è un aspetto non chiaro che è raro trovare in un bagno.

- subito a destra del wc, presumo vi sia il bidet. Ma lo scarico del bidet pare sia posto ad una quota che pare essere a filo pavimento, e questo è un errore tecnico, perché se lo scarico è a filo pavimento non avete lo spazio per montare il sifone che dallo scarico nel bidet poi si collega allo scarico nel muro. In genere i bidet hanno lo scarico a 15 - 17 cm dal filo pavimento finito. Va anche detto che la posizione dello scarico a quella quota implica che il collegamento del bidet con il suo scarico dovrà necessariamente esser fatto con un tubo flessibile, tipo un corrugato, di solito di colore bianco, che però non è certo fatto per essere uno scarico di bidet. Prima di tutto perché se collegate con tubo flessibile non avete modo di fare un sifone ed avrete nel bagno sempre odori risalenti dagli scarichi fognari, ossia: avrete costantemente odore di fogna in bagno.

- l'impianto idrico è composto con molti innesti a T. Questo rende prima di tutto impossibile avere in centralina idrica un rubinetto di chiusura associato ad ogni sanitario, ma in un impianto così fatto, chiudendo in centralina per esempio il rubinetto del wc, chiudete anche il lavello. Inoltre, i raccordi non devono mai essere murati come in quel caso, perché in caso di problemi dovete demolire tutto il massetto. Inoltre, i raccordi come quelli sono soggetti a condensa superficiale, nella condotta di acqua fredda, e questo darà in pochi anni problemi, ossia si formerà acqua sotto il massetto che non avrà modo di evaporare e quindi lentamente si accumulerà, dando poi segni al piano di sotto.

Cosa avrebbero dovuto fare:

- collegare il wc con la colonna di scarico principale

- collegare tutti gli scarichi secondari (i tubi da 40 mm che si vedono in foto) allo scarico del wc. Spesso prima del collegamento al wc inseriamo anche un ulteriore sifone, che in questa foto manca ovunque.

- dalla centralina idrica, posare un tubo diretto per ogni singola uscita a muro, ossia: per acqua fredda bidet, un tubo unico che va dal punto di uscita dal muro alla centralina; per acqua calda bidet, un tubo unico che va dal punto di uscita dal muro, alla centralina. E così via.

In cosa avete sbagliato? Mi dispiace, ma avete dato lavoro ad una impresa assolutamente estranea a lavori di idraulica. Molto probabilmente non avete neanche dato incarico di direzione lavori.

Questa procedura è innaturale, in genere attuata con la prospettiva di un intervento fatto con poca spesa. A volte va bene, ma nei casi in cui va male, come in questo, la mancanza di professionalità dell'impresa non è stata intercettata dal direttore dei lavori ed adesso il risultato è a mio avviso non accettabile. Va fatta una sola cosa: demolito tutto e rifatto da zero.

Non paghi l'impresa e si rivolga ad un tecnico in sua zona, che possa darle un supporto per un confronto fermo con l'impresa.

Rispondi
Andrea
Privato - 2 mesi fa

Salve, siamo sicuri che questa risposta sia associata alla mia dimanda di qualche anno fa?? non ho mai messo foto dell'impianto idraulico del bagno ma solo di un raccordo a pressare sottotraccia/muro.

Andrea
Privato - 2 anni fa

Grazie per la risposta,

non sono un tecnico quindi non posso essere sicuro di ció che dico.. ma l’azienda produttrice dei raccordi sembrerebbe confermare l’ipotesi di mettere i giunti sottotraccia.. chiedo comunque conferma perché come te, penso non sia consigliabile...

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 3 anni fa

Non è un lavoro ben fatto. Mai murare i raccordi, ne a parete, né tanto meno a pavimento. È mal progettato l'impianto, ossia:

- chi ha fatto quel raccordo lo ha fatto per risparmiare o lavoro (scavare meno), o materiali (usare meno tubo), o entrambi.

- i tubi di adduzione (come quello in foto) devono sempre essere tratto unico (unico pezzo di tubo) dalla centralina al punto a parete.

- in caso di modifica parziale di impianto esistente, nel punto di raccordo é saggio porre una scatola di ispezione.

Per maggiori informazioni, non esiti a contattarmi su habitissimo.

Rispondi
Andrea
Privato - 3 anni fa

Grazie per la risposta,

non sono un tecnico quindi non posso essere sicuro di ció che dico.. ma l’azienda produttrice dei raccordi sembrerebbe confermare l’ipotesi di mettere i giunti sottotraccia.. chiedo comunque conferma perché come te, penso non sia consigliabile...

Andrea
Privato - 2 anni fa

Grazie per la risposta,

non sono un tecnico quindi non posso essere sicuro di ció che dico.. ma l’azienda produttrice dei raccordi sembrerebbe confermare l’ipotesi di mettere i giunti sottotraccia.. chiedo comunque conferma perché come te, penso non sia consigliabile...

Fabio
Privato - 2 mesi fa

Gentile Ing. Serra,

leggendo i commenti sopra riportati immagino la sua risposta...l'impresa ha posato i tubi come da foto allegata. Quanto mi devo preoccupare? Il massetto è già stato gettato, lei cosa consiglia? Grazie

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di idraulici nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..