Perché i termosifoni non si chiudono?

Buongiorno, abito in un condominio anni 60 al 5 piano. L'anno scorso abbiamo avuto un problema con i 3 termosifoni (credo ghisa) che, anche mettendo la termovalvola a 0, non si chiudevano, rimanendo anzi al massimo, con conseguente problema di bollette.

Ho provato a smontare le teste e controllare i pistoncini ma sembrano a posto.

Ho chiesto consulto a vari idraulici della zona ma nessuno mi ha dato una risposta precisa. Mi hanno consigliato di provare a cambiare le teste (ma tutte non funzionano?), di cambiare addirittura i caloriferi...

Aggiungo che ho sostituito durante dei lavori il termosifone del bagno con uno scaldasalviette con rubinetto normale e quello si apre e chiude correttamente.

Inoltre i vicino del piano non hanno questo problema.

Grazie

Perché i termosifoni non si chiudono?

Buongiorno, abito in un condominio anni 60 al 5 piano. L'anno scorso abbiamo avuto un problema con i 3 termosifoni (credo ghisa) che, anche mettendo la termovalvola a 0, non si chiudevano, rimanendo anzi al massimo, con conseguente problema di bollette.

Ho provato a smontare le teste e controllare i pistoncini ma sembrano a posto.

Ho chiesto consulto a vari idraulici della zona ma nessuno mi ha dato una risposta precisa. Mi hanno consigliato di provare a cambiare le teste (ma tutte non funzionano?), di cambiare addirittura i caloriferi...

Aggiungo che ho sostituito durante dei lavori il termosifone del bagno con uno scaldasalviette con rubinetto normale e quello si apre e chiude correttamente.

Inoltre i vicino del piano non hanno questo problema.

Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

5 Risposte

Bettella Alessandro
Giallo snc impianti idrotermosanitari (Padova, Padova) Giallo snc impianti idrotermosanitari - un mese fa

Buon pomeriggio Alberto. Per essere sicuro che la valvola sia funzionante ed esclusa dal problema, dovrebbe verificare se spingendo il pistone, lo stesso offra della resistenza, al punto tale che rilasciandolo tenderà a tornare al punto di partenza. Se invece il pistoncino scorre liberamente (addirittura rimanendole in mano/pinza) senza alcuna resistenza ecco che allora si deve procedere come descritto da Lorenzini Giorgi.

Saluti

Rispondi
Lorenzini Giorgio
Giorgio Lorenzini (Osmate, Varese) Giorgio Lorenzini - un mese fa

Smonti la testina termostatica,il pistone del piattello della valvola deve sporgere,se questo non avviene usi dello svitol sul pistone e con una pinza lo muova spingendolo dentro e poi fuori. Questa operazione sbocca il piattello dalla valvola che puo' essere bloccato da impurita'(fanghiglia) che ce nell'impianto.

Rispondi
Roberto Strada
Termoidraulica Strada (Aiello del Friuli, Udine) Termoidraulica Strada - un mese fa

Buon giorno

Vanno smontate le valvole e pulite molto probabilmente entrato del calcare .La stessa problematica mi è successa da un altro cliente

Buona giornata

Rispondi
Alberto
Privato - un mese fa

Grazie. Intende tutta la valvola? Quindi dovrei far abbassare il livello dell'acqua per smontarla?

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di riscaldamento nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..