Posso mettere il PVC adesivo se il pavimento ha dislivelli?

Io vorrei mettere un pvc adesivo ma mi sono accorta tardi che il pavimento non è regolare e quindi viene male,allora pensavo, ma se ci incollo sopra dei pannelli in polistirolo da 3 mm mi aiuterebbe a pianare il pavimento,per poi incollarci il pvc?..ps.sono in affitto la casa non è mia.

Posso mettere il PVC adesivo se il pavimento ha dislivelli?

Io vorrei mettere un pvc adesivo ma mi sono accorta tardi che il pavimento non è regolare e quindi viene male,allora pensavo, ma se ci incollo sopra dei pannelli in polistirolo da 3 mm mi aiuterebbe a pianare il pavimento,per poi incollarci il pvc?..ps.sono in affitto la casa non è mia.

Hai delle domande?
Chiedi alla community

7 Risposte

Cantoni Renato
Edilia Chevtchenko (Milano, Milano) Edilia Chevtchenko - 4 anni fa

Non è possibile mettere altri materiali di compendsxione ma solo livellare il pavimento con una livelli a a base cementizia che automaticamente si muove x avere una superficie perfettamente liscia

Rispondi
Stefano Paladino
Universal di Paladino Cosimo Stefano (Santo Stefano di Magra, La Spezia) Universal di Paladino Cosimo Stefano - 4 anni fa

Tutte le risposte precedenti sono giuste ma incomplete. Partiamo dal presupposto che i pavimenti plastici sono foessibili e "leggono" le imperfezioni del sottofondo a meno che non si utilizzi un pavimento tipo "Mabos" che, tuttavia è flottante a posa magnetica.

Se, come pare di capire, ha già acquistato il pavimento adesivo, le conviene sicuramente posare un'autolivellante, ma (ed ecco l'incompletezza delle risposte precedenti) solo dopo aver steso il primer promotore d'adesione sul vecchio pavimento, altrimenti, a stagionatura completa (circa 28 giorni) l'autolivellante si andrà a distaccare dal sottofondo creando non pochi problemi.

Noi utilizziamo materiali Adesan che sono di prima qualità che indica il ciclo completo per il livellamento in questi due passaggi.

Adesso passiamo al lato economico-pratico.

La scelta di un pavimento plastico autoadesivo fa pensare ad un risanamento molto economico e, nei fatti, non risolutivo, idoneo soprattutto per il fai-da-te. In questo caso, l'autolivellante, il primer ecc non fanno certo al caso suo essendo materiali specifici che devono essere posati da professionisti con un chiaro incremento dei costi. Basti pensare che per 70 mq ci vogliono circa 800-1000€ per livellare il sottofondo.

Il consiglio spassionato è dunque di posare il pavimento in PVC sul sottofondo "così com'è". Verranno lette le fughe del vecchio pavimento creando un pattern "quadrettato" e le imperfezioni si noteranno più dolci ma più estese, ma essendo il pavimento in pvc adesivo una finitura di basso spessore e basso pregio, non credo sia una tragedia se la posa fai-da-te non è perfetta.

Passiamo al lato giuridico.

Si faccia rilasciare autorizzazione scritta dalla proprietà per apportare modifiche di qualsiasi genere alle finiture interne dell'immobile poiché, in caso contrario, nel momento della cessazione del rapporto può essere obbligata al risarcimento delle spese di ripristino, che qualora non fosse possibile (ad es. colla secca che ha danneggiato le ceramiche) potrebbe essere obbligata a risarcire la sostituzione delle stesse con costi elevati.

Per qualsiasi chiarimento ci può contattare per una consulenza tecnica e/o legale tramite il nostro studio associato che si occupa anche della gestione di questo tipo di controversie.

Saluti e buona domenica

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..