E' larghezza bagno sufficiente?

Buongiorno, dovro' realizzare a breve un bagno in cui WC e bidet saranno un poco "sacrificati": spazio abbondante ai lati, ma con una distanza dalla parete frontale di cm. 120.

Domanda : e' sufficiente ?

Grazie,

Angelo

E' larghezza bagno sufficiente?

Buongiorno, dovro' realizzare a breve un bagno in cui WC e bidet saranno un poco "sacrificati": spazio abbondante ai lati, ma con una distanza dalla parete frontale di cm. 120.

Domanda : e' sufficiente ?

Grazie,

Angelo

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Massimo  Artigiani
Idea & Ristruttura-Gli Specialisti dellla Casa (Viareggio, Lucca) Idea & Ristruttura-Gli Specialisti dellla Casa - 5 anni fa

BAGNO LUNGO E STRETTO: UN RELOOKING IMPEGNATIVO.

Dovete ristrutturare un bagno lungo e stretto? Non disperate! A prima vista può risultare difficile da arredare, ma con semplici accorgimenti potrete ottenere ottimi risultati.

Prendiamo come esempio di partenza un bagno le cui misure sono 120 cm per 450 cm, senza finestre e con porta scorrevole.

Per procedere al progetto di relooking, prima di tutto si deve analizzare l’ambiente in questione. Un bagno di questo tipo condiziona sicuramente la disposizione degli elementi, che in questo caso andranno disposti in maniera lineare, in particolare, partendo dall’ingresso si avrà: lavabo, sanitari e doccia. Il lavabo non supererà i 55 cm di profondità, in modo da lasciare almeno 70/80 cm di passaggio. Inoltre, il bagno sprovvisto di finestra, condiziona la scelta dei rivestimenti e dell’illuminazione: bisogna tenere conto della scarsa luminosità dell’ambiente. Per evitare l’effetto “tunnel buio”, la scelta deve ricadere su colori chiari, che possano dare la sensazione di ingrandire l’ambiente. Colori scuri e cupi avrebbero l’effetto di restringere l’ambiente, mentre qui avremo bisogno di luminosità e di spazio!

Durante la scelta del tipo di rivestimento da utilizzare, si può suddividere il bagno in due zone: la zona dell’ingresso dove si trova il lavabo, e la zona sanitari e doccia. La zona lavabo si potrà rivestire con il parquet, scelto prestando attenzione alle caratteristiche del legno e all’ambiente in cui dovrà essere inserito. In un bagno in cui è presente una doccia e quindi anche umidità, la scelta potrebbe ricadere sul Teak, uno dei migliori per resistenza all'acqua e dal colore caldo che ben si adatta a questo ambiente poco spazioso. Nella zona sanitari è preferibile non inserire il parquet, per evitare eventuali rischi di contatto con l’acqua, e si potrebbe optare per una resina di tonalità grigio chiaro, che prosegua anche sulle pareti della doccia. Per le pareti restanti si potrà scegliere una pittura color bianco, magari con una tonalità lino.

Un altro elemento fondamentale da valutare è l'illuminazione, che dovrà essere il più possibile uniforme. E’ quindi da escludere l’unico punto luce centrale, mentre si può optare per l’inserimento di una linea di faretti, che permetta di evitare zone d'ombra. Per contenere i faretti, si potrà costruire un ribassamento in cartongesso che non copra tutto il soffitto del bagno, ma solo metà, in modo da evitare di ridurre troppo l'altezza del bagno. Il ribassamento proseguirà anche sopra la doccia dove si posizionerà un altro faretto.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione bagni nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..