Come funziona l'iva per acquisto materiali?

Buongiorno, ho sostituito il pavimento della terrazza esterna SENZA APRIRE ALCUNA PRATICA EDILIZIA, fermo restando che l'acquisto dei materiali è con iva al 22%, chiedo se la sola posa in opera del pavimento sopraelevato posso farmela fatturare con iva al 10%. Grazie

Come funziona l'iva per acquisto materiali?

Buongiorno, ho sostituito il pavimento della terrazza esterna SENZA APRIRE ALCUNA PRATICA EDILIZIA, fermo restando che l'acquisto dei materiali è con iva al 22%, chiedo se la sola posa in opera del pavimento sopraelevato posso farmela fatturare con iva al 10%. Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

CM Progettazione Qualità dell'Abitare
CM Progettazione Qualità Abitare (Roma, Roma) CM Progettazione Qualità Abitare - 8 mesi fa

Gentile Signora Deborah,

Le rispondo con le indicazioni dettagliate dell'Agenzia delle Entrate: Per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio è possibile usufruire dell’aliquota Iva ridotta (10%). A seconda del tipo di intervento, l’agevolazione si applica sulle prestazioni dei servizi resi dall’impresa che esegue i lavori e, in alcuni casi, sulla cessione dei beni.

Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sulle unità immobiliari abitative, è prevista l’Iva ridotta al 10%.

Sui beni, invece, l’aliquota agevolata si applica solo se ceduti nell’ambito del contratto di appalto.

Tuttavia, quando l’appaltatore fornisce beni “di valore significativo”, l’Iva ridotta si applica ai predetti beni soltanto fino a concorrenza del valore della prestazione considerato al netto del valore dei beni stessi.

In pratica, l’aliquota del 10% si applica solo sulla differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni stessi.

ESEMPIO

a) costo totale dell’intervento: 10.000 euro

b) costo per la prestazione lavorativa (manodopera): 4.000 euro

c) costo dei beni significativi (per esempio, rubinetteria e sanitari): 6.000 euro

L’Iva al 10% si applica sulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e il costo dei beni significativi (a – c = 10.000 - 6.000 = 4.000).

Sul valore residuo dei beni (2.000 euro) l’Iva si applica nella misura ordinaria del 22 %.

Spereri di esserle stato di aiuto. Con i migliori saluti.

Arch. Francesco Mirone

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..