Come capire da dove proviene l'umidità?

Salve, Come da foto allegata potete notare macchie di umidità che si formano sulla parte "bassa" del mio lucernario,per intenderci praticamente la parte discendente.

Non riesco a capire se tale infiltrazione si verifica nella parte murata, quindi tra telaio della finestra e il tetto, oppure filtra tra le guarnizioni della finestra e scorre lungo il telaio per poi scendere dietro l'intonaco.potete aiutarmi con un vostro parere?grazie

Come capire da dove proviene l'umidità?

Salve, Come da foto allegata potete notare macchie di umidità che si formano sulla parte "bassa" del mio lucernario,per intenderci praticamente la parte discendente.

Non riesco a capire se tale infiltrazione si verifica nella parte murata, quindi tra telaio della finestra e il tetto, oppure filtra tra le guarnizioni della finestra e scorre lungo il telaio per poi scendere dietro l'intonaco.potete aiutarmi con un vostro parere?grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 5 anni fa

Buongiorno signora,

premetto che è molto difficile darle un parere molto affidabile, con una sola foto e senza sopralluogo.

Però, dall'immagine, io mi sentirei di escludere quelle tracce di umidità come risultato finale di percorsi altrove compiuti da acqua infiltratasi. Perché dovremo vederne anche altre tracce e perché è improbabile che se vi fossero infiltrazioni altrove, l'acqua si raccolga poi in quella zona.

Potrebbe invece essere il risultato di due fattori:

- collare della finestra troppo corto e comunque mal posato. Con il termine collare intendo indicare quell'elemento che si usa per fare guarnizione e che in genere è compreso nella confezione della finestra. Potrebbe addirittura mancare, direttamente.

- coppi o tegole (o altri elementi a tetto) non giuntati, ossia non sono state chiuse le fessure tra tegola e tegola, con malta, lasciando quindi spazio libero per passaggio di aria e, acqua.

- forti venti dominanti, che in occasione di pioggia abbondante, riescono a sviluppare una tale pressione sul manto a tetto, da riuscire a spingere l'acqua sia tra coppo e coppo, sia sotto il collare (se presente, controlli), sia alla base del muretto di appoggio dell'infisso.

Verifichi lei stessa, se riesce, e ci faccia sapere. La prima verifica è far memoria e chiedersi se abbiate avuto recentemente abbondanti piogge in concomitanza con forte vento.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di finestre e porte finestre nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..