Impianto termico con pompa di calore

Salve, avrei la necessità di capire se un impianto di riscaldamento con pompa di calore si in grado di assicurare un buon confort in inverno senza avere un consumo troppo elevato di energia elettrica. Ho un appartamento di circa 90 mq situato al 3° piano di un condominio e sto pensando seriamente di fare questo tipo di intervento appena possibile. Grazie!

Impianto termico con pompa di calore

Salve, avrei la necessità di capire se un impianto di riscaldamento con pompa di calore si in grado di assicurare un buon confort in inverno senza avere un consumo troppo elevato di energia elettrica. Ho un appartamento di circa 90 mq situato al 3° piano di un condominio e sto pensando seriamente di fare questo tipo di intervento appena possibile. Grazie!

Hai delle domande?
Chiedi alla community

6 Risposte

Stefano Modotti
Stefano Modotti (Udine, Udine) Stefano Modotti - 4 anni fa

Spettabile Andrea

Le posso garantire che io arrivo anche 23 gradi e abito in Friuli, poi i consumi ovviamente aumentano con l'aumentare della temperatura.

Come le ho detto sarebbe il caso che andasse da un perito termotecnico che sicuramente le darebbe delle giuste osservazioni specifiche per il suo caso e la sua zona climatica.

Distinti Saluti Geom Stefano Modotti

Andrea
Privato - 4 anni fa

La ringrazio molto per le delucidazioni date...Sia per la caldaia , sia per l'impianto clima con pompa di calore, devo fare delle opere murarie e alla fine la somma che andrò a spendere sono praticamente simile. Quello che mi lascia perplesso è il comfort, riuscirò ad avere un appartamento caldo (circa 20 gradi d'inverno)?Non vorrei che faccio fatica a riscaldare delle zone che poi mi rimangono "fredde"... per il consumo se ho ben capito dovremmo essere più o meno pari come quello del gas(almeno spero). Grazie mille per un eventuale risposta!

Stefano Modotti
Stefano Modotti (Udine, Udine) Stefano Modotti - 4 anni fa

Spettabile Andrea

Attualmente sul mercato ci sono alcune marche una già nominata molto buone con consumi direi ridotti.

Quello che le posso dire io per esperienza è che riscaldare un appartamento con i convettori ad aria il costo è praticamente uguale se non leggermente superiore all' utilizzo di radiatori con caldaia a gas , dunque non è una questione di convenienza ma di utilizzo e di necessità come nel caso di abitazioni non servite dalla rete Gas o di case che utilizzano fonti di riscaldamento a legna o a pellet e similari che sono accoppiate con questi termoconvettori per garantire un miglior confort abitativo nelle zone dove il calore irradiato non arriva facilmente (es camere da letto ).

Spero di averle dato una leggera nozione che l'aiuti nella sua scelta, ma la cosa migliore per chiarire la sua domanda è che Lei si faccia consigliare da un perito termotecnico il quale con uno studio appropriato anche del suo stabile e delle sue abitudini abitative le può dare dei buoni consigli prima di effettuare interventi che non le diano il risultato da lei desiderato.

Distinti Saluti Geom Stefano Modotti

Andrea
Privato - 4 anni fa

Grazie per la risposta! Che lei sappia, anche usando la tariffa D1 che mi permette di avere un costo dell'energia più basso non è che in inverno vado incontro a delle bollette "pesanti"? Il mio timore è quello di avere un impianto che per raggiungere un certo tipo di comfort deve assorbire una tale quantità di energia da aver la paura di leggere la bolletta...

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di aria condizionata nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..