il parquet più resistente

Vorrei mettere il parquet anche nella zona giorno e nella cucina ma non so decidermi. Voi quale mi consigliereste compreso il bamboo ? Grazie

il parquet più resistente

Vorrei mettere il parquet anche nella zona giorno e nella cucina ma non so decidermi. Voi quale mi consigliereste compreso il bamboo ? Grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

5 Risposte

Claudio Rade
Veneta Moquette Di Rade Claudio (San Donà di Piave, Venezia) Veneta Moquette Di Rade Claudio - 7 anni fa

Ottimo il rovere da ogni punto di vista, ma solo nella versione tradizionale, percioò levigata e verniciata magari con vernice per traffico intenso.Ma un accorgimento particolare lo dedicherei al sottomuro,cioè quella piccola distanza tra il parquet e il muro che dopo la vernice la riempirei con silicone acetico e non acrilico che fa la muffa per evitare qualsiasi infiltrazione soprattutto in cucina che porterebbe con il tempo ad un distacco del legno dal massetto o dalla ceramica sottostante

saluti p.la veneta moquette dal 1974

claudio rade

Rispondi
Cristiano
Cristiano (Fidenza, Parma) Cristiano - 7 anni fa

buon giorno, i parquet più venduti sono quelli che sicuramente sono i più idonei perché più stabili(rovere /iroko/ doussie). il lavoro perfetto e sicuramente quello tradizionale. Il bamboo lo sconsiglierei prima di tutto e 1 miscela di resine e colla ed ha il bisello(l'incastro) largo dunque può infiltrarsi nella pulizia dell'umidità. comunque anche il prefinito va bene ormai si monta normalmente in quei locali.

1)lavoro tradizionale sulle piastrelle: assicurarsi che non ci siano perdite e che le piastrelle siano incollate, levigarle e incollare con colla bi-componente, dopo 1 paio di giorni levigare stuccare e 2 mani di vernice poliuretanica.

se vi é il sottofondo invece prima di incollare provare l'umidità di esso con il carburo che deve essere non superiore al 2% e poi incollare ecc....

2) anche il prefinito va bene l'importante che abbia 1 incastro a filo e non ci siano fughe aperte o biselli per non fare infiltrare nessuna umidità.

la differenza che fa si che il tradizionale sia migliore in questo caso e che il legno viene stuccato e verniciato e dunque viene 1 corpo unico. c'è pero il disagio di 1 lavoro più lungo ma migliore. 1)foto tradizionale

2) foto prefinito

IMG_20120531_114424_217614
2 foto
Rispondi
Marco
Arredamenti Vona (Roma, Roma) Arredamenti Vona - 8 anni fa

Buon giorno, io le consiglio un parquet incollato, con collanti a doppio componente, ma con riguardo alla sua preparazione, per cui il suo sottofondo deve essere ore trattato con una mano di isolante poliuretano, e cone legno le consiglio un bio iroso o rovere, verniciato con vernici poliuretaniche bicompnenti.

Vedrà che è la migliore soluzione per il suo problema.

Vona Arredamenti Roma

Rispondi
Davide
Artigiana Extra Srl (Rho, Milano) Artigiana Extra Srl - 8 anni fa

buona sera. oggi giorno esisteno un sacco di materiali idonei alla posa in ambienti umidi come bagni e cucina .....dal parquet in legno naturale trattato alla sovrapposizione di pvc effetto legno resistenti all'acqua . quest'ultimo e di facile posa e richiede un'intervento poco invasivo.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di interior designer nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..