Come mi consigliate di modificare l'impianto condominiale?

Salve a tutti!Nel mio condominio e' presente un contatore condiminiale che alimenta 8 lampadine,un cancello e l'impianto citofonico. Per risparmiare sulla bolletta ho gia' fatto abbassare la potenza ad un Kw(potenza molto piu' che sufficiente). Come potete immaginare la bolletta e' sempre troppo alta in relazione ai consumi...ed e' a questo punto che vorrei proporre la modifica che trovate nel disegno allegato. Eliminare il contatore condominiale(e tutte le sue relative spese)e collegare il circuito come da disegno. Vorrei inserire due contatori da barra din, regolati da un rele' regolato a sua volta da un orologio in quanto la fornitura di Estra e' bi-oraria, da cui leggere i consumi e scalare i soldi dalla bolletta. Il mio unico dubbio, anche se sono aperto a qualsiasi appunto, e' dal "disturbo" che potrebbe dare l'attivazione del rele' e dal conseguente scambio di linea che alimenta le utenze condominiali. Per intendersi, rischio una precoce usura delle varie utenze dato dalla fase spengo-accendo della tensione?

Grazie a chiunque mi risponda.

Come mi consigliate di modificare l'impianto condominiale?

Salve a tutti!Nel mio condominio e' presente un contatore condiminiale che alimenta 8 lampadine,un cancello e l'impianto citofonico. Per risparmiare sulla bolletta ho gia' fatto abbassare la potenza ad un Kw(potenza molto piu' che sufficiente). Come potete immaginare la bolletta e' sempre troppo alta in relazione ai consumi...ed e' a questo punto che vorrei proporre la modifica che trovate nel disegno allegato. Eliminare il contatore condominiale(e tutte le sue relative spese)e collegare il circuito come da disegno. Vorrei inserire due contatori da barra din, regolati da un rele' regolato a sua volta da un orologio in quanto la fornitura di Estra e' bi-oraria, da cui leggere i consumi e scalare i soldi dalla bolletta. Il mio unico dubbio, anche se sono aperto a qualsiasi appunto, e' dal "disturbo" che potrebbe dare l'attivazione del rele' e dal conseguente scambio di linea che alimenta le utenze condominiali. Per intendersi, rischio una precoce usura delle varie utenze dato dalla fase spengo-accendo della tensione?

Grazie a chiunque mi risponda.

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione condomini nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..