Le modifiche rientrano tra le pratiche catastali?

Salve, vorrei cortesemente avere una consulenza; in passato abbiamo allungato leggermente un muro all'ingresso dell'appartamento in cartongesso (0, 70cm) per sfruttare meglio l'angolo cottura. Mi chiedevo se tale modifica rientra negli interventi irrilevanti e quindi non necessita di una variazione catastale. Ringraziandovi, giuseppe.

Le modifiche rientrano tra le pratiche catastali?

Salve, vorrei cortesemente avere una consulenza; in passato abbiamo allungato leggermente un muro all'ingresso dell'appartamento in cartongesso (0, 70cm) per sfruttare meglio l'angolo cottura. Mi chiedevo se tale modifica rientra negli interventi irrilevanti e quindi non necessita di una variazione catastale. Ringraziandovi, giuseppe.

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Simone  Comandini
Geometra Comandini Simone (Milano, Milano) Geometra Comandini Simone - 10 mesi fa

Buongiorno,

Le modifiche di qualunque genere, sia interne che esterne, apportate su un immobile di qualunque destinazione d'uso, devono essere regolarizzare in comune (in caso di sanatoria), oppure comunicate in comune (in caso di progetto), con apposta pratica edilizia, oltre che in catasto con apposta pratica catastale DOCFA.

per ogni altra informazione, mi contatti, visto comunque la domanda abbastanza vaga. Se posso essere di Vs. Aiuto.

Geom. Comandini Simone

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..