È possibile avere l'accesso diagonale all'uscita?

Appartamento è a pian terra, non ho possibilità di espansione, ho creato un secondo bagno in quella che è la camera da letto principale, però il living é buio, perché dal lato dove si esce in cortile, il sole batte solo alle 15 fino alle 15.30. Stanca di far colazione al buio volevo rinunciare alla camera grande e trasformarla in un living obliguo, e creare una stanzetta al posto dell'attuale angolo cottura,.

Le domande sono, posso avere accesso diagonale all'uscita? Angolo cottura e secondo bagno possono affacciare sullo stesso ambiente? Allego quello che vorrei fare

È possibile avere l'accesso diagonale all'uscita?

Appartamento è a pian terra, non ho possibilità di espansione, ho creato un secondo bagno in quella che è la camera da letto principale, però il living é buio, perché dal lato dove si esce in cortile, il sole batte solo alle 15 fino alle 15.30. Stanca di far colazione al buio volevo rinunciare alla camera grande e trasformarla in un living obliguo, e creare una stanzetta al posto dell'attuale angolo cottura,.

Le domande sono, posso avere accesso diagonale all'uscita? Angolo cottura e secondo bagno possono affacciare sullo stesso ambiente? Allego quello che vorrei fare

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 8 mesi fa

Buongiorno signora,

purtroppo nel disegno che lei presenta, si legge tutta la differenza tra un disegnatore ed un progettista.

La planimetria del suo appartamento non è difficile, perché con sagoma regolare ed ingresso pressoché baricentrico.

Deve solo riconoscere più valore al momento del progetto, ossia definire la nuova configurazione degli spazi, sui quali investirà somme importanti, e dare incarico ad un professionista specializzato in questa attività.

Nella planimetria ci sono una serie di errori grossi, imperdonabili anche per uno studente del primo anno:

1) I bagni non possono affacciare su ambienti, ma solo su disimpegno.

2) Il tavolo e la zona living sono in pratica in mezzo ai piedi, perché al centro di uno spazio che non è nè carne nè pesce, non avendo nè caratteristiche tipiche di uno spazio, un ambiente, nè quelle di un disimpegno.

3) La stanza con letto matrimoniale deve avere non meno di 14 mq, mentre nel disegno leggiamo 13,90 mq. Bastava poco per portarla a norma, però va saputo che va portata a norma.

4) La stanza affianco, con letto singolo, è visibilmente più grande di quella matrimoniale, e questa è una contraddizione in termini, oltre che essere un inutile spreco di spazio.

5) Nel bagno grande osserviamo i sanitari wc e bidet attaccati alla vasca, mentre per norma devono avere una distanza minima di 20 cm libera sul fianco, ambo i lati.

6) Lo spazio inutilmente sprecato nel bagno grande manca nel piccolissimo bagnetto di servizio, nel quale oltre a mancare le distanze minime tra i sanitari, manca anche lo spazio per muoversi.

7) L'angolo cottura non è un vero angolo cottura, perché non è parte di un ambiente più ampio, ma un vero e proprio ambiente a se. Però è talmente piccolo che è certamente più piccolo del minimo di legge per l'ambiente cucina non abitabile.

Insomma: questo progetto è da rifare da zero. Si rivolga ad un progettista, perché non basta saper usare un programma per il disegno, per essere un progettista.

Francesco Santoro
Arch+Project Factory Arch. Francesco Santoro (Cava de' Tirreni, Salerno) Arch+Project Factory Arch. Francesco Santoro - 8 mesi fa

buonasera, non vedo particolari difficoltà a seguire quanto da lei richiesto trattandosi anche di un bagno da camera dove puo' essere sufficiente un buon impianto di trattamento d'aria .Con la superficie a disposizione sarebbe ,pero' interessante una migliore distribuzione per valorizzare spazi e funzioni del suo appartamento. Siamo a sua disposizione senza impegno a fornirle ulteriori suggerimenti.

Arch. Carmine Cinquegrana
Studio Typo (Padova, Padova) Studio Typo - 8 mesi fa

Buongiorno, purtroppo quello che lei ha disegnato non è possibile, per motivi igienico-sanitari e della vita stessa degli ambienti. Le consiglio vivamente di rivolgersi ad un progettista, il cui lavoro è progettare spazi piacevoli in cui vivere; se vuole ci contatti, possiamo farle un preventivo per un paio di proposte di distribuzione interna, è possibile fare tutto online.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di architetti nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..