Come scegliere il differenziale?

Buongiorno,

Da sempre il differenziale delle prese degli elettrodomestici scatta quando fuori piove forte.

Mi è stato consigliato dì sostituire l’attuale C16 con uno C25.

È la scelta giusta? Ci sono rischi? Devo fare altro? Come posso capire qual è il problema senza necessariamente chiamare un elettricista?

Grazie.

Allego foto de quadro

Come scegliere il differenziale?

Buongiorno,

Da sempre il differenziale delle prese degli elettrodomestici scatta quando fuori piove forte.

Mi è stato consigliato dì sostituire l’attuale C16 con uno C25.

È la scelta giusta? Ci sono rischi? Devo fare altro? Come posso capire qual è il problema senza necessariamente chiamare un elettricista?

Grazie.

Allego foto de quadro

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Luca Gottardi
Studio Tecnico Gottardi (Malnate, Varese) Studio Tecnico Gottardi - un mese fa

Prima di tutto le consiglio di chiamare sempre un elettricista per cambiare gli interruttori di protezione o altri componenti in cui si lavora in tensione, detto questo non serve aumentare la corrente di protezione (da 16A a 25A) come consigliato , se deve cambiare la parte differenziale quindi o mettere un MTD (magnetotermico-differenziale) con corrente differenziale da 300mA o meglio ancora mantendo i 30mA e sostituendo il tipo da AC, come quelli della foto, con tipo A o tipo B

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di elettricisti nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..