Che differenza c'è al catasto tra lavanderia e ripostiglio?

Buongiorno,

ho acquistato casa da poco (Comune di Milano) e ho un locale lavanderia nel seminterrato (con allacci lavatrice tramite sanitrit, lavabo e doccia) che da planimetria risulta accatastato come ripostiglio. La mia domanda è, posso fare una variazione catastale/ sanatoria edilizia da ripostiglio a lavanderia e regolarizzare, senza dover togliere la doccia?

Grazie mille a chi mi saprà aiutare.

Che differenza c'è al catasto tra lavanderia e ripostiglio?

Buongiorno,

ho acquistato casa da poco (Comune di Milano) e ho un locale lavanderia nel seminterrato (con allacci lavatrice tramite sanitrit, lavabo e doccia) che da planimetria risulta accatastato come ripostiglio. La mia domanda è, posso fare una variazione catastale/ sanatoria edilizia da ripostiglio a lavanderia e regolarizzare, senza dover togliere la doccia?

Grazie mille a chi mi saprà aiutare.

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Claudio Galbusera
Aplomb Di Claudio Galbusera (Novate Milanese, Milano) Aplomb Di Claudio Galbusera - un anno fa

Buongiorno,

i locali seminterrati privi dei requisiti specificati all'art.88, comma 2, del Regolamento Edilizio di Milano, non costituiscono spazi agibili e possono essere adibiti a lavanderie solo se dotati dei requisiti di altezza (240 cm in questo caso) e di idonea aerazione naturale o ventilazione meccanica; sono fatte salve le verifiche per il calcolo della s.l.p.

Detto questo se il locale risulta accatastato come ripostiglio i casi sono due:

- o c'è stato un errore nel deposito della planimetria catastale, verificabile solo tramite un accesso agli atti da eseguire in comune utile a verificare se urbanisticamente tale locale sia stato assentito come lavanderia; e in caso positivo correggere il catasto;

- oppure, come da personale esperienza ritengo molto più probabile, il locale è stato assentito urbanisticamente come ripostiglio e i precedenti proprietari hanno realizzato una lavanderia non denunciata poiché non ci sono i requisiti per poter fare una lavanderia; pertanto tale locale non è sanabile e il catasto non può essere aggiornato; potete tenere la lavanderia ma trattasi di piccolo abuso che in caso di futura vendita potrebbe comportare il ripristino del ripostiglio e la rimozione della lavanderia (impianti e apparecchiature).

Cordiali saluti,

arch. Galbusera

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..