detrazione del 50% sia per lavori di ristrutturazione e sia per acquisto mobili ed elettrodomestici

Buongiorno e grazie anticipatamente per le risposte,

a breve inizierò i lavori di ristrutturazione di un immobile che ho da poco acquistato.

leggendo le normative, per poter usufruire di tutte le agevolazioni di legge, deve essere inviata all’Azienda sanitaria locale competente per territorio una

comunicazione (con raccomandata A.R. o altre modalità stabilite dalla Regione) con

le seguenti informazioni:  generalità del committente dei lavori e ubicazione degli stessi  natura dell’intervento da realizzare  dati identificativi dell’impresa esecutrice dei lavori con esplicita assunzione di

responsabilità, da parte della medesima, in ordine al rispetto degli obblighi posti

dalla vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro e contribuzione

 data di inizio dell’intervento di recupero.

La comunicazione non deve essere effettuata in tutti i casi in cui i decreti legislativi

relativi alle condizioni di sicurezza nei cantieri non prevedono l’obbligo della notifica

preliminare all’Asl.

quali sono i casi in cui non è richiesto effettuare tale comunicazione?

eseguendo i lavori da solo, potrebbe essere sufficiente la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in cui indicare la data di inizio dei lavori e attestare che gli interventi realizzati rientrano tra quelli agevolabili?

tali interventi sono:rifacimento di bagno preesistente(senza alcuna modifica volumetrica dello stesso), sostituzione di prese elettriche ed imbiancatura pareti.

non vorrei per qualche cavillo burocratico perdermi la possibilità di usufruire delle detrazioni sia per ristrutturare e sia, in seguito, per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici, dato che sono tra loro interconnessi.

è benvenuto ogni tipo di consiglio...grazie ancora per le risposte.

andrea

Andrea
Andrea ha chiesto riguardo
Ristrutturazione Casa
2 anni fa

detrazione del 50% sia per lavori di ristrutturazione e sia per acquisto mobili ed elettrodomestici

Buongiorno e grazie anticipatamente per le risposte,

a breve inizierò i lavori di ristrutturazione di un immobile che ho da poco acquistato.

leggendo le normative, per poter usufruire di tutte le agevolazioni di legge, deve essere inviata all’Azienda sanitaria locale competente per territorio una

comunicazione (con raccomandata A.R. o altre modalità stabilite dalla Regione) con

le seguenti informazioni:  generalità del committente dei lavori e ubicazione degli stessi  natura dell’intervento da realizzare  dati identificativi dell’impresa esecutrice dei lavori con esplicita assunzione di

responsabilità, da parte della medesima, in ordine al rispetto degli obblighi posti

dalla vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro e contribuzione

 data di inizio dell’intervento di recupero.

La comunicazione non deve essere effettuata in tutti i casi in cui i decreti legislativi

relativi alle condizioni di sicurezza nei cantieri non prevedono l’obbligo della notifica

preliminare all’Asl.

quali sono i casi in cui non è richiesto effettuare tale comunicazione?

eseguendo i lavori da solo, potrebbe essere sufficiente la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in cui indicare la data di inizio dei lavori e attestare che gli interventi realizzati rientrano tra quelli agevolabili?

tali interventi sono:rifacimento di bagno preesistente(senza alcuna modifica volumetrica dello stesso), sostituzione di prese elettriche ed imbiancatura pareti.

non vorrei per qualche cavillo burocratico perdermi la possibilità di usufruire delle detrazioni sia per ristrutturare e sia, in seguito, per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici, dato che sono tra loro interconnessi.

è benvenuto ogni tipo di consiglio...grazie ancora per le risposte.

andrea

Hai delle domande?
Chiedi alla community

1 Risposte

Petalo
Petalo ha risposto... Petalo Srl (Monza, Monza e Brianza) Petalo Srl - 2 anni fa

Buongiorno, le consiglio anzitutto un passaggio presso l'Ufficio Tecnico del suo Comune al fine di capire quali pratiche amministrative avviare. Se le occorre l'intervento di un tecnico abilitato, questi saprà cosa fare. Inoltre sul sito dell'Agenzia delle Entrare trova delle utili guide in cui vengono date risposte ad alcuni suoi dubbi.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Sei un professionista e vuoi trovare nuovi clienti?

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..

Registrati gratuitamente