Si può sanzionare una destinazione d'uso non rispettata?

L'attività di negozio con conseguente vendita al pubblico può essere sanzionata se esercitata in locali la cui destinazione d'uso è magazzino e non è mai stata variata?

Si può sanzionare una destinazione d'uso non rispettata?

L'attività di negozio con conseguente vendita al pubblico può essere sanzionata se esercitata in locali la cui destinazione d'uso è magazzino e non è mai stata variata?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

2 Risposte

Sara Pizzo
Studio Tecnico 1881 (Boves, Cuneo) Studio Tecnico 1881 - un anno fa

Si, perché è un cambio d'uso non autorizzato.

Per regolarizzare la faccenda occorre presentare una sanatoria in comune a patto che l'immobile abbia i requisiti igienici e sanitari e urbanistici.

Se le occorre una consulenza specifica mi contatti senza impegno in privato.

Cordiali saluti

Arch Sara Pizzo

Studio Tecnico 1881

Ing. Beniamino Scalas Ing. Scalas
Ing. Beniamino Scalas (Cagliari, Cagliari) Ing. Beniamino Scalas - un anno fa

Buongiorno, si perché i locali commerciali hanno una dotazione impiantistica, di servizi e superfici destinate a parcheggio commisurata alle dimensioni dell'attività. In ogni caso per comunicare l'avvio di un'attività commerciale il locale deve avere l'agibilità dove si dichiara tra le altre cose la destinazione d'uso per il quale sono state rilasciati i permessi di costruire.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di periti nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..