Alessandro
Demolire Casa Unifamiliare

Buongiorno,

Vorrei sapere a grandi linee quanto costerebbe la demolizione di una struttura civile di circa 300 mq dislocati su 3 piani, struttura in cemento armato.

Sono necessarie particolari autorizzazioni dal comune ?

Il materiale di risulta deve essere obbligatoriamente smaltito o può rimanere sul sito in modo da essere opportunamente utilizzato per elevare l'altezza del terreno?

Grazie,

Demolire Casa Unifamiliare

Buongiorno,

Vorrei sapere a grandi linee quanto costerebbe la demolizione di una struttura civile di circa 300 mq dislocati su 3 piani, struttura in cemento armato.

Sono necessarie particolari autorizzazioni dal comune ?

Il materiale di risulta deve essere obbligatoriamente smaltito o può rimanere sul sito in modo da essere opportunamente utilizzato per elevare l'altezza del terreno?

Grazie,

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - un anno fa

La demolizione di un edificio come quello è un cantiere edile a tutti gli effetti.

Va sicuramente fatta pratica edilizia, che però è opportuno sia quella della trasformazione complessiva.

Anche perché, dando per scontato che la demolizione sia fatta in ottica di liberare i luoghi, per successiva costruzione, non è scontato che il nuovo edificio abbia stessa proiezione a terra di quello demolito.

Quindi eventuali ulteriori scavi devono passare il vaglio delle autorità competenti, per esempio:

- soprintendenza archeologica (per scavi in aree forse archeologiche).

- Autorità di bacino (per modifiche del terreno inerenti aspetti idrogeologici).

- Altri.

Inoltre, non è consigliabile la posa di fondazioni su terreno di riporto (da demolizione o di nuovo apporto), perché questo ha comunque bisogno di molto tempo per costiparsi al punto da poter sostenere l'enorme carico delle fondazioni. Rischiate o cedimenti differenziali delle singole fondazioni o di esser costretti alla realizzazione di una platea di alto spessore, rigidità e costo.

Insomma, se dovessi dare io stesso indicazioni:

- appoggerei le fondazioni solo sul terreno nativo, dopo aver tolto i primi 50 70 cm di terreno vegetale.

- eventuali modifiche alla conformazione del terreno intorno all'edificio, le farei con terra di riporto selezionata.

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - un anno fa

Buongiorno signor Alessandro,

una demolizione totale, senza recupero di materiali, ma solo lavoro di ruspe e camion, penso possa costare dai 25.000 euro in su, dipende dalla posizione della casa, dalla facilità di accesso, dalla distanza con la discarica.

Circa il possibile utilizzo dei materiali di risulta per elevare il terreno, in linea di massima, la risposta è: no, non può lasciarli sul posto.

Questo perché una demolizione indistinta della casa produce di fatto "rifiuti speciali" e questi vanno conferiti a discarica specifica, non potendo esser lasciati in sito, perché altamente inquinanti.

Per fare quello che lei vorrebbe, a mio avviso, fa prima e meglio a demolire tutto e una volta liberato il posto, far arrivare alcuni metri cubi di terra specifica con camion. Le costa ben poco, forse qualche migliaio di euro, una goccia nel progetto complessivo. E soprattutto, non rischia di commettere illeciti in campo ambiente / rifiuti, nel quale campo sono numerose le sanzioni penali.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di demolizioni nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..