Qual è la migliore soluzione di coibentazione lastrico solare?

Opere di coibentazione su lastrico solare condominiale calpestabile. No opere invasive: rimossa la guaina, applicati i pannelli coibentati e calpestabili ed eventuale pavimentazione. Sono indeciso su quale soluzione adottare, posatura pannelli già impermeabilizzati o tetto rovescio. Quale soluzione sarebbe migliore e quale rapporto migliore costi/benefici. Quali pannelli adottare? grazie

Francesco Napoli
Francesco Napoli ha chiesto riguardo
Isolamento
13 giorni fa

Qual è la migliore soluzione di coibentazione lastrico solare?

Opere di coibentazione su lastrico solare condominiale calpestabile. No opere invasive: rimossa la guaina, applicati i pannelli coibentati e calpestabili ed eventuale pavimentazione. Sono indeciso su quale soluzione adottare, posatura pannelli già impermeabilizzati o tetto rovescio. Quale soluzione sarebbe migliore e quale rapporto migliore costi/benefici. Quali pannelli adottare? grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

4 Risposte

Ivaldo Guidone
Ivaldo Guidone ha risposto... Installazioni Termo Acustiche Srl (Roma, Roma) Installazioni Termo Acustiche Srl - 13 giorni fa

Buongiorno,

Tecnicamente sono entrambi sistemi validi.

Quando possibile e le quote lo consentono, dal punto di vista della convenienza, il tetto rovescio permette di evitare la demolizione dell'esistente con grandi economie sul lavoro.

Occorrerà quindi verificare se è disponibile uno spazio di circa 15/16 cm ( vedi parapetto a norma o bordo perimetrale, da aggiungere alla quota dell'attuale lastrico per tutto il pacchetto: Impermeabilizzante, isolante, zavorra.

In regime estivo lo strato superiore ( Pavimento in marmette di cls su piedini o anche ghiaia di fiume, garantiranno una maggiore dissipazione del calore dovuto all'irraggiamento solare, garantendo per inerzia termica, un maggiore sfasamento delle temperature.

Buon lavoro,

Arch. Ivaldo Guidone

ITA Srl

2 foto
Ing. Antonello Serra
Ing. Antonello Serra ha risposto... Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - 13 giorni fa

Buongiorno,

sicuramente i lastrico solare va sempre coibentato, ampiamente. Infatti al maggior costo di realizzazione corrisponde con certezza una resa sinergica con altri interventi, che nel complesso rende molto economica la successiva gestione nel ventennio dell'immobile.

Il dettaglio della soluzione va poi studiata a seguito del rilievo.

2Zeta Costruzioni srl
2Zeta Costruzioni srl ha risposto... 2Zeta Costruzioni srl (Roma, Roma) 2Zeta Costruzioni srl - 12 giorni fa

Buongiorno,

suggerire un intervento di coibentazione di un lastricato capace di dare i risultati aspirati necessita conoscere i luoghi dell'intervento.

Solo una volta verificati i luoghi si potrà decidere come procedere e cosa porre in opera, tanto più che il lastricato risulta calpestabile.

Certamente l'intervento sull'estradosso del solaio comporta una serie di attività e diverse linee di pensiero che possono prevedere demolire il pavimento e massetto, rimuovere la guaina, il massetto delle pendenze, a seguire porre la barriera al vapore, il coibent rifare le pendenze porre la guaina e in fine il pavimento o solo alcune di queste attività , realizzare pavimenti galleggianti, in questo caso l'intervento potrà sembrare meno invasivo ma quanto più si alza il piano di calpestio tanto più si dovrà procedere ad alzare i parapetti secondo quanto prescrive la legge..

La scelta del materiale coibent il mercato propone una vasta gamma di prodotti.

E' possibile ottenere un ottimo isolamento termico intervendo anche sull'intradosso del solaio applicando direttamente il coibente e procedere con la finitura.

Confermo che l'intervento migliore e specifico si potrà decidere dopo il sopralluogo.

Saluti

Geom Danilo Zangrilli

Mauro Margioni
Mauro Margioni ha risposto... M.t.s. Di Mauro Margioni (Santa Marinella, Roma) M.t.s. Di Mauro Margioni - 11 giorni fa

La prima cosa da fare è un sopralluogo poi ci sono tante soluzioni.L'intervento viene eseguito secondo la scheda tecnica del materiale bisogna accertarsi delle pendenze che sono sotto la guaina.-barriera al vapore-pannello di isolamento di varie misure di altezza-Guaina se decide di lasciarlo a cielo aperto bisogna fissare meccanicamente con stop forniti con il pannello invece se viene fatto il pavimento sopra non è necessario-bisogna poi verificare il bocchettone delle acque piovane,comunque ho eseguito dei lavori di terrazze con questa lavorazione e il cliente ha riscontrato un notevole miglioramento sia in inverno sia in estate

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di isolamento nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Sei un professionista e vuoi trovare nuovi clienti?

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..

Registrati gratuitamente