Cosa comporta il cambio da locale ad abitazione?

Passare da magazzino a casa dove magazzino è inteso come 4 mura senza nessun impianto ne finestra a norma ne infissi o serramenti ne pavimenti. Era un locale usato in passato per conservare le botti di vino che noi vorremmo trasformare in abitazione. È una procedura burocratica molto onerosa e complessa? Vale la pena o è come costruire da zero?

Erika
Erika ha chiesto riguardo
Geometri
Un mese fa

Cosa comporta il cambio da locale ad abitazione?

Passare da magazzino a casa dove magazzino è inteso come 4 mura senza nessun impianto ne finestra a norma ne infissi o serramenti ne pavimenti. Era un locale usato in passato per conservare le botti di vino che noi vorremmo trasformare in abitazione. È una procedura burocratica molto onerosa e complessa? Vale la pena o è come costruire da zero?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

3 Risposte

Eversivo
Eversivo ha risposto... Eversivo (Conegliano, Treviso) Eversivo - un mese fa

Le procedure urbanistiche sono due:

- ristruttuturazione dell'immobile e poi cambio di destinazione d'uso

senza opere da artigianale a residenziale

- ristrutturazione con cambio d'uso da artigianale a residenziale

Costi di presentazione della pratica dipendono dal comune e dalla zona

urbanistica inserita (vincoli ambientali, vincoli paesaggistici, ecc.)

Per quanto riguarda la conservazione e quindi ristrutturazione o se

procedere alla demolizione e successiva ricostruzione dipende dal grado

di conservazione dell'immobile, struttura portante (muratura portante,

struttura a telaio in c.a., ecc.), materiali usati, ecc.

Quindi per dare una risposta il più preciso possibile bisogna procedere ad

una valutazione approfondità della documentazione presente in comune e

catasto, luogo di ubicazione con relativi inserimenti nei piani comunali

(PRG, PAT, PI, ecc.) con relativi vincoli se presenti, standard

urbanistici del lotto con distanze dai confini e dalle costruzioni

vicine ed analizzare la costruzione con relativo stato di conservazione.

Sara Pizzo
Sara Pizzo ha risposto... Studio Tecnico 1881 (Boves, Cuneo) Studio Tecnico 1881 - un mese fa

Ciao Erika,

secondo me vale la pena recuperare un bell'immobile vecchio/antico sia per questioni di riuso del patrimonio edilizio esistente sia per questioni estetiche nel senso che un'abitazione ricavata restaurando un immobile acquista un carattere ed un fascino particolare. Il maggior costo di ristrutturazione è compensato da un maggiore valore economico dell'abitazione.

Ti consiglio quindi di valutare le potenzialità del tuo immobile con l'auito di un architetto esperto in ristrutturazione; mi metto a disposizione per una consulenza in merita per cui, se ti va, puoi contattarmi in privato.

Ciao

Sara

Arch Sara Pizzo

Studio Studio 1881

Andrea Mariani
Andrea Mariani ha risposto... Amprogetti (Milano, Milano) Amprogetti - un mese fa

Comporta verificare la fattibilità progettuale: rispetto di requisiti igienico sanitari propri della residenza. Quindi monetizzare standard urbanistici e posto auto. Da un punto di vista edile un 25% costi in più di ristrutturazione. In modo sommario direi che il pacchetto completo può grossolanamente riassumersi con: 1000 eur mq x superficie immobile.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Sei un professionista e vuoi trovare nuovi clienti?

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..

Registrati gratuitamente