Cambiare caldaia in una villa indipendente su 2 piani

Risiedo in una villa indipendente su 2 piani in un mese ho speso 1000 m3 di gas ho una caldaia da 70 kw piu o meno volevo sapere se potevo sostituirla con una meno potente?

Cambiare caldaia in una villa indipendente su 2 piani

Risiedo in una villa indipendente su 2 piani in un mese ho speso 1000 m3 di gas ho una caldaia da 70 kw piu o meno volevo sapere se potevo sostituirla con una meno potente?

Hai delle domande?
Chiedi alla community

4 Risposte

Eurozama Srl Eurozama srl
Eurozama Srl Eurozama srl
Privato - 6 anni fa

Miglior soluzione è di far controllare dal tecnico di fiducia tutte le parti idrauliche e che non ci sia del calcare in quanto crea una grossa pellicola sulle pareti del boiler, controllare gli ugelli del gas.

Nel caso che ciò non si risolva il problema sarebbe utile cominciare a sostituire in alcune stanze i classici radiatori con dei pannelli a riscaldamento infrarossi, non serve sostituirli tutti subito, ma mettendo a seconda delle proprie esigenze il o i pannelli necessari a riscaldare quella stanza in pochissimo tempo, bastano solo pochi minuti, consumando un terzo rispetto al gas dando un caldo più salutare, è consigliato inserire un timer temporizzatore in modo di non avere consumi sprecati ed inoltre il fissaggio dei pannelli impegna solo pochissimi minuti e sono adattabili sia a parete che a soffitto.

Sembrerà un'operazione difficile, ma chi ha cominciato con questo sistema è molto soddisfatto del cambiamento.

Non è un termoconvettore.

Nessuna dichiarazione di conformità e nessun allacciamento al gas.

Sergio
Enerpiu Di S. Rondalli Sergio Rondalli (Torre Boldone, Bergamo) Enerpiu Di S. Rondalli Sergio Rondalli - 7 anni fa

Buonasera,

con dei calcoli approssimativi o lei abita in una villa di 300 mq realizzata con standard degli anni 70/80 o la caldaia ha qualcosa che non và; Ormai è troppo tardi per fare delle prove di consumo, visto il clima, ma dovrebbe tenere in considerazione che spesso si usava tenere al temperatura del liquido dei termosifoni a temperature troppo alte e abbassandole a + 55 °C si potrebbe avere un buon risparmio, questo perche per le leggi della termodinamica il rapporto tra l'energia necessaria a portare ad una temperatura indicata non è lineare ma logaritmico dunque se portando il liquido di riscaldamento a 80° uso 10m3 di gas per portare la stessa quantità di acqua a 55° ne uso circa la metà; A causa delle dispersioni dell'involucro edilizio potrebbe essere che gran parte del calore prodotto vada poi a finire all'esterno dell'edificio.

Ad ogni modo se volesse contattarmi potremmo fare una chiacchierata chiarificatrice....la risposta alla sua domanda è si, sopratutto se la sua non è una caldaia a condensazione o Turbo, ma bisognerebbe essere sicuri di fare la cosa più giusta

Saluti

SR

Rispondi
Daniela Famà
Daniela Famà Architetto (Alessandria, Alessandria) Daniela Famà Architetto - 7 anni fa

Buongiorno,

be 70 kw sono notevoli. Io per una palazzina di 4 alloggi ne ho inserita una con meno potenza...ovviamente dimensionato tutto dall'impiantista.

Su due piedi non è possibile fare una stima se non con almeno una pianta, sapere dove sono i termosifoni e come sono i muri, le porte e le finestre.

Un caldaia a pellet sicuramente aiuta.

Rispondi
Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di riscaldamento nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..