È possibile avere l'uso esclusivo di un lastrico solare senza delibera condominiale?

Buonasera, è possibile avere l'uso esclusivo di un lastrico solare senza delibera condominiale? premetto che, sia sull'atto notarile d'acquisto che sulla planimetria catastale è dichiarato come uso esclusivo. Inoltre l'accesso a suddetto terrazzo/lastrico sarebbe finalizzato soltanto al raggiungimento del mio alloggio

È possibile avere l'uso esclusivo di un lastrico solare senza delibera condominiale?

Buonasera, è possibile avere l'uso esclusivo di un lastrico solare senza delibera condominiale? premetto che, sia sull'atto notarile d'acquisto che sulla planimetria catastale è dichiarato come uso esclusivo. Inoltre l'accesso a suddetto terrazzo/lastrico sarebbe finalizzato soltanto al raggiungimento del mio alloggio

Hai delle domande?
Chiedi alla community

7 Risposte

Luigi VECCHI
Vecchi luigi geom (Noceto, Parma) Vecchi luigi geom - un mese fa

Art. 1126 codice civile: Lastrici solari di uso esclusivo:

Quando l’uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l’uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell’edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

Il vecchio buon Codice Civile........ l'uso esclusivo dei lastrici è previsto eccome; dipende da come è specificato nel suo titolo di proprietà, ma è un diritto reale.

Senza andare a scomodare le decine di sentenze del Cassazione.

Buonanotte signora Stella.

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - un mese fa

Signora,

l'atto che fa fede e dal quale tutto il resto deriva, è l'atto di proprietà. Quindi la prima domanda è? Il terrazzo è di sua proprietà o no?

- Se si, è lei a decidere che uso farne, se esclusivo o no. E nulla conta quanto scritto in catasto e quanto deciso da assemblea di condominio.

- Se no, se non è suo, l'uso non può essere esclusivo, perché implicherebbe il possesso, senza alcun titolo.

Ing. Antonello Serra
Antonello Serra (Cagliari, Cagliari) Antonello Serra - un mese fa

Buongiorno signora Laus.

Prima di tutto, va chiarito un aspetto: l'atto di proprietà indica se il terrazzo in questione sia di sua esclusiva proprietà o se sia un bene comune, del condominio.

Se nell'atto è indicato essere bene si sua proprietà, lei ha tutto il diritto di disporne come vuole.

Inoltre, se il lastrico è di sua proprietà, l'assemblea di condominio non ha alcun diritto di disporre del suo bene, perché non è un bene condominiale, ma privato, suo.

Pertanto eventuali delibere di assemblea di condominio che andassero a deliberare su tale bene, sarebbero non applicabili, per il fatto che la assemblea di condominio non ha modo di agire sui beni privati.

A mio avviso dovreste cambiare amministratore di condominio, assegnando incarico ad una persona formata e competente.

Stella Laus
Privato - un mese fa

il lastrico solare/terrazza è condominiale, dall'atto di vendita e al catasto risulta completamente ad uso esclusivo, di recente è saltato fuori che io avrei l'uso esclusivo della terrazza solo per metà, è tutto molto confuso, l'amministratrice non ha ancora chiara la situazione. Dovrò rivolgermi chiaramente ad un professionista. Intanto vi ringrazio per la disponibilità.

Luigi VECCHI
Vecchi luigi geom (Noceto, Parma) Vecchi luigi geom - un mese fa

Stella, mi pare che se nel tuo rogito è riportato chiaramente la titolarità dell'uso esclusivo (che è diverso dalla proprietà) del lastrico solare, e questo rogito risulta regolarmente Trascritto alla Conservatoria dei Registri Immobiliari; il tuo diritto è chiaramente opponibile ai terzi che volessero adottare una qualsivoglia delibera di assemblea di condominio per un uso comune e/o diverso. Il tuo mi sembra che è un diritto che si dice deriva dal padre di famiglia e/o dal costruttore ( salvo prove contrarie, es.: non risulta nel primo rogito o del tuo dante causa.). Una delibera di condominio per il tuo "normale" uso esclusivo non serve, anche perché dici che la tua sarebbe l'unica unità che ne ha accesso, quindi sarebbe stato folle una destinazione diversa . Cosa diversa invece è se tu su questo lastrico solare vuoi mettere a dimora delle palme e/o altri elementi che modificano o possono deturpare la sagoma ed il decoro dell'edificio. Allora sì che la delibera del condominio serve in ogni caso. Cordiali saluti Geom. Luigi Vecchi

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di geometri nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..