Migliore rivestimento per bagno piccolo e umido?

Ciao a tutti.

In un bagno piccolo con una piccola finestra. . Essendo soggetto allumidità mi chiedevo...

Per le pareti è meglio usare le piastrelle? O scegliere una vernice tipo resine. ..

Migliore rivestimento per bagno piccolo e umido?

Ciao a tutti.

In un bagno piccolo con una piccola finestra. . Essendo soggetto allumidità mi chiedevo...

Per le pareti è meglio usare le piastrelle? O scegliere una vernice tipo resine. ..

Hai delle domande?
Chiedi alla community

10 Risposte

Risposte utili 6
NICOLA BORASCHI
Soluzioni Umidità (Chiari, Brescia) Soluzioni Umidità - 3 anni fa

Buongiorno sig. ra Chiara , Lei parla di bagno soggetto all' umidità , innanzitutto prima di darle una risposta dovremmo capire perché è umido e da cosa deriva questa umidità : umidità nei muri, umidità dovuta a condensa ... docce prolungate ??? ecc. ecc. ecc.

Partendo dal presupposto che arieggiare è sicuramente una valida opzione , non mi sento di consigliarle una delle 2 opzioni in quanto se ci fosse umidità nei muri ( dipende poi dalla quantità) rischierebbe sul lungo periodo di vedere il distacco delle piastrelle , utilizzare una pittura traspirante potrebbe essere un opzione più economica ma 1 bisognerebbe verificare che tipo di pittura c'è in questo momento , mettere un traspirate sopra un eventuale lavabile equivale ad annullare il tipo di intervento ... per esperienza le dico che l'umidità è spesso un insieme di cause , prima le consiglio un analisi accurata proprio per capire al meglio la causa del problema... e successivamente intervenire.... buona giornata

Chiara
Privato - 3 anni fa

Grazie mille per la risposta.

L'umidità è data dalla condensa nella doccia.

Non è da imputare ai muri. Ovviamente arieggiare è la parola chiave ma la finestra non è grande ma piccola.

L'idea era quella di mettere grandi piastrelle in doccia per avere meno vie di fuga possibili. .. ed il resto del bagno senza piastrelle perché non mi piacciono ma non saprei perché non me ne intendo...

NICOLA BORASCHI
Soluzioni Umidità (Chiari, Brescia) Soluzioni Umidità - 3 anni fa

Buongiorno sig.ra Chiara

In questo caso consiglio un piccolo impianto di estrazione un estrattore o a vetro ( se ci sta) oppure a parete meglio se temporizzato ( si accende quando accende la luce del bagno e si spegne qualche minuto dopo ... in base a come viene impostato) Nel caso non voglia intervenire sull'impianto puo posizionare il tutto con canalina esterna e attaccarci un orologio temporizzato( tipo quelli dell'alberllo di Natale ... naturalmente questa e' un opzione). Le piastrelle darebbero sicuramente meno problemi ma nel caso non voglia utilizzare queste apparecchiature , metta in preventivo che ogni tanto dovra'pulire le fughe delle piastrelle ( diventeranno nere) ...

Mi auguro che queste poche indicazioni possano comunque esserle utilili... cordialmente saluto

Selenia  Talia
Selenia Talia Architetto (Reggio Calabria, Reggio Calabria) Selenia Talia Architetto - 3 anni fa

Carissima Chiara,

Il problema della condensa è comune a quegli ambienti della casa come bagni e cucine, in cui non vi è un buon sistema di areazione. In un lavoro di ristrutturazione bagno che ho seguito, ho avuto il suo stesso problema con conseguente distacco delle piastrelle. Io ho optato per l'eliminazione di tutte le piastrelle e l'applicazione di una pittura idrorepellente e antimuffa.

La pittura idrorepellente viene impiegata nei locali più umidi come la cucina e il bagno in quanto la sua composizione non è attaccabile dalla condensa e quindi può resisterle senza scrostarsi o rovinarsi.

Solo per la parete doccia ho applicato un rivestimento con piastrelle. Sono trascorsi quattro anni e i clienti non hanno avuto nessun genere di problema, come ad esempio quello delle macchie di muffa che annualmente li costringeva a tinteggiare.

Valeria
Arch. D'Alessio (Milano, Milano) Arch. D'Alessio - 3 anni fa

Buongiorno Chiara concordo con quanto detto da Nicola, prima bisogna capire la causa dell'umidità e poi successivamente intervenire...

Il bagno presenta già una finestra che per quanto piccola possa essere credo e spero soddisfi i requisiti minimi di aerazione (della misura non inferiore a 0,50 mq). Saluti

Chiara
Privato - 3 anni fa

Grazie mille per la risposta. Si la finestra è piccola ma la misura c'è.

Sebbene la mia intenzione sia di arieggiare il più possibile.

L'umidità è data dalla condensa nella doccia.

Pensavo di mettere grandi piastrelle in doccia per avere meno vie di fuga possibili. Non mi piacciono le piastrelle e nel resto del bagno preferirei evitarle...

Mattia Ghinelli
Ghinelli Architettura (Santarcangelo di Romagna, Rimini) Ghinelli Architettura - 3 anni fa

Salve,

probabilmente l'umidità è generata dalla condensa che si forma dopo aver fatto la doccia.

Sicuramente la piastrella consentirebbe l'evacuazione di buona parte dell'umidtà presente nell'aria dopo la doccia che evacuerebbe condensandosi sotto froma di acqua. Per le parti lasciate a pittura può scegliere tra un ottimo traspirate o un rivestimento plastico o a resina.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione bagni nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..