E' possibile aumentare la classe energetica di una casa anni 70?

Salve, vorrei portare una casa, porzione di bifamilare, degli anni '70 da classe F a classe A, cioè eliminare impianto GAS e portarla ad usare impianto a riscaldamento/ raffreddamento a pavimento + impianto fotovoltaico. E' possibile renderla ermetica? cappotto e serramenti. grazie

E' possibile aumentare la classe energetica di una casa anni 70?

Salve, vorrei portare una casa, porzione di bifamilare, degli anni '70 da classe F a classe A, cioè eliminare impianto GAS e portarla ad usare impianto a riscaldamento/ raffreddamento a pavimento + impianto fotovoltaico. E' possibile renderla ermetica? cappotto e serramenti. grazie

Hai delle domande?
Chiedi alla community

6 Risposte

Roberto
Privato - un anno fa

Grazie a tutti per i feedback.

Il principale dubbiodei tecnici che hanno visto la ristrutturazione, a parte cappotti esterni e guaine sottotetto, sono stati relativi al umidità di risalita che il muro comunque potrebbe portare nonostante Isolamenti esterni.

Il rischio è isolare esternamente, creare una barriera e cmq assorbire umidità dai muri, facendo si di tenere umidità all'interno.

per questo tipo di problema ci sono soluzioni o solamente tecniche tampone come vernici antimuffa o simili??

Stefanutti Davide
Geometra Stefanutti Davide (Vicenza, Vicenza) Geometra Stefanutti Davide - un anno fa

Salve Roberto

Si è possibile,

ci sono 4 classi energetiche del tipo A (A1-A2-A3-A4)

L'intervento sarà pensato sul tipo di classificazione che si vuole raggiungere.

Lo studio di progetto partirà dal calcolo delle strutture necessarie al raggiungimento della classe voluta.

Cordiali saluti

Irene pangrazi
Archistudio (Vicenza, Vicenza) Archistudio - un anno fa

Buongiorno Roberto, certamente si può fare, bisogna analizzare attentamente l'edificio visto che essendo una bifamiliare ha dei punti di contatto con l'altra abitazione, oggi si può lavorare con le nanotecnologie che consentono spessori ridotti per la coibentazioni delle facciate esterne, bisogna controllare le caratteristiche del tetto per evitare formazione di ponti termici e sicuramente intervenire con serramenti non solo ad alta capacità isolante ma soprattutto posati con accorgimenti tali per evitare il passaggio dell'aria. Con una termocamera si può verificare i punti critici di dispersione per un intervento mirato. Sicuramente è un intervento costoso e quindi va valutata la reale esigenza di portare la casa in classe A

Architetto Michele Slaviero
Architetto Michele Slaviero (Vicenza, Vicenza) Architetto Michele Slaviero - un anno fa

buongiorno Roberto, certamente tutto è possibile! si tratta ovviamente di un intervento di ristrutturazione abbastanza sostanzioso, seppur abbastanza frequente, che può esser sviluppato in molti modi a seconda dell'obiettivo (la classe A in realtà oggi ha 4 livelli) e soprattutto del budget che si intende mettere investire, in relazione anche alle caratteristiche dell'edificio preesistente.

Rispondi

Per scrivere la risposta devi essere registrato. Non è possibile inserire numeri di contatto, email o link a pagine esterne in questa sezione. Tali contenuti saranno moderati ed eliminati.

Richiedi preventivi di ristrutturazione casa nella tua zona

Scegli un tipo di lavoro

Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..